Confintesa, nasce la confederazione “Area Centrale Calabria”

"Si è riunito questa mattina il direttivo territoriale del sindacato Confintesa. A coordinare i lavori è stato il Segretario Generale della provincia di Catanzaro Mimmo Gianturco, il quale, dopo un'ampia e partecipata discussione, ha illustrato la crescita dell'organizzazione e la necessità, quindi, di ottimizzare i lavori su tutto il comprensorio. Alla luce della piena condivisione della segreteria nazionale, viene comunicato al direttivo che le sfere di competenza della Segreteria Generale Territoriale vengono ampliate anche alle provincie di Crotone e di Vibo Valentia e la conseguenziale nascita della struttura confederale 'Confintesa Area Centrale Calabria'. L'assemblea, in maniera compiaciuta e partecipata, accoglie la notizia e augura buon lavoro al segretario generale Mimmo Gianturco.

Il dirigente sindacale Mimmo Gianturco, al termine della riunione del direttivo territoriale, ringraziando tutta la struttura di Confintesa, dichiara che: "Abbiamo il dovere di fornire ai lavoratori, ai disoccupati, ai pensionati e a ogni singolo cittadino, una valida alternativa sindacale a cui guardare nuovamente e/o finalmente con stima ed orgoglio. Sono stati troppi, infatti, gli errori commessi negli anni passati dal mondo sindacale tanto da sfiduciare intere generazioni di lavoratori. È giunto il tempo di invertire la rotta – continua - e di marciare compatti verso la vera tutela del lavoro e dei lavoratori, mantenendo sempre viva l'attenzione verso i pensionati e gli ultimi. A breve verranno effettuate nuove nomine per le segreterie federali e potenziato lo sportello per il cittadino, ossia il centro servizi Confintesa che già al suo interno ha l'ufficio vertenze, lo studio legale e si occupa anche di caf e patronato. Ci rimboccheremo le maniche – conclude - e daremo il nostro contributo per la crescita sociale ed economica dell'area centrale della Calabria".