Irto incontra l'ambasciatore cinese in Italia

Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, ha ricevuto a palazzo Tommaso Campanella l'ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese in Italia, Li Ruiyu. Si è trattato di un colloquio cordiale, dal quale è emerso il comune interesse a rafforzare la cooperazione tra la Cina e la Calabria in direzione di scambi commerciali, culturali e turistici.

Il presidente Irto si è detto "onorato di ospitare nel Parlamento regionale il rappresentante nel nostro Paese di una delle più importanti potenze mondiali, verso la quale siamo animati da sentimenti di amicizia e dal concreto interesse a intessere solide e durature relazioni, coinvolgendo pienamente il nostro sistema imprenditoriale soprattutto nei comparti agricolo, commerciale e turistico".

Irto ha sottolineato "la volontà di mettere in cantiere, in tempi brevissimi, ulteriori opportunità di incontro che trasformino in atti concreti le potenzialità economiche calabresi". Tra queste, il presidente del Consiglio regionale della Calabria ha sottolineato "la qualità assoluta, riconosciuta a livello internazionale, di prodotti agricoli come il peperoncino di Diamante, la cipolla di Tropea e, soprattutto, il bergamotto, agrume unico al mondo che si produce in un lembo della provincia di Reggio e che ha innumerevoli applicazioni nei campi dell'industria profumiera, farmaceutica e agroalimentare".

L'ambasciatore Ruiyu ha ricordato il rapido sviluppo dei rapporti tra l'Italia e la Repubblica Popolare Cinese in ambito commerciale, culturale, dell'istruzione e della ricerca. L'alto rappresentante diplomatico ha ricordato il rafforzamento delle relazioni istituzionali tra l'Italia e la Cina, citando la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Pechino e quella, recentissima, del presidente Xi Jinping in Italia. Li Ruiyu ha inoltre rimarcato il valore che la Repubblica Popolare attribuisce alla cooperazione internazionale e ai rapporti bilaterali, evidenziando l'apertura del mercato cinese ai prodotti italiani e auspicando il rafforzamento della promozione dell'immagine della Calabria per attrarre turisti cinesi nella regione. L'incontro, nel corso del quale l'ambasciatore si è detto ammirato della bellezza dello Stretto di Messina, si è concluso con uno scambio di doni tra i due rappresentanti istituzionali.​

Creato Martedì, 16 Aprile 2019 09:58