Consiglio regionale boccia doppia preferenza di genere, Magorno (Pd): “Pagina nera per la politica calabrese”

"La mancata approvazione della legge sulla doppia preferenza di genere rappresenta una delle pagine più brutte della storia della politica calabrese." È quanto dichiara il Senatore Pd, Ernesto Magorno che continua: "È un'occasione persa che, purtroppo, fa restare la Calabria indietro. Non si comprende-aggiunge Magorno- come la maggioranza in Consiglio Regionale non sia riuscita a compiere questo passaggio fondamentale. Il mio auspicio è che la questione relativa alla doppia preferenza di genere possa essere riproposta al più presto in modo da arrivare ad una conclusione positiva .Al contempo mi auguro -conclude Magorno- che in questo scorcio di legislatura ci si attivi per mettere in campo un ampia azione riformatrice utile e necessaria per il rilancio e lo sviluppo della nostra Regione.