Fondi Ue, Oliverio: "Calabria ha cambiato passo"

"Siamo la prima Regione del Sud nella realizzazione dei programmi comunitari: sia il Por sia il Programma di sviluppo rurale sono in un avanzato stato di attuazione". Lo ha detto il presidente della regione, Mario Oliverio, a Catanzaro, parlando con i giornalisti a margine di un'iniziativa nell'ambito della manifestazione "Rosso Calabria", che si sta svolgendo in contemporanea nei cinque capoluoghi calabresi.

"Anche per quanto riguarda i programmi comunitari infatti - ha proseguito Oliverio - abbiamo cambiato passo. Mentre in passato alla fine dei programmi si dovevano fare salti mortali per cercare i cosiddetti progetti sponda, oggi invece siamo in un'impostazione diversa perche' abbiamo dato il passo giusto. I programmi sono partiti in ritardo perche' c'e' stato un peso della precedente legislatura che ha marcato un ritardo, ma - ha rilevato il presidente della Regione - abbiamo recuperato grazie a un lavoro intenso da parte delle strutture, dei soggetti attuatori, degli enti locali, delle imprese. Stiamo mettendo in campo uno sforzo corale che, grazie a un coordinamento puntuale, sta producendo risultati importanti". Secondo Oliverio, inoltre, "a questo stato di avanzamento dei programmi comunitari e alla spesa che entra nel circuito economico e sociale calabrese stanno corrispondendo segnali postivi anche per gli indicatori economici, che dopo anni di trend negativo adesso registrano un'inversione di tendenza. Lo dimostra l'indicatore del Pil, rispetto al quale la Calabria si pone come tra le prime regioni d'Italia e la prima regione del Sud. Certo, abbiamo ancora tanta strada da fare ma - ha concluso il presidente della Regione - abbiamo imboccato la strada giusta".