Clamorosa scelta di Gianluca Callipo: via da Oliverio, si schiera con Occhiuto

callipogianluca600bis"Accolgo l'appello al civismo lanciato ai Sindaci dal governatore Mario Oliverio, ma lo faccio scegliendo di sostenere il collega Mario Occhiuto come candidato alla presidenza della Regione". Con queste parole, in un'intervista esclusiva concessa a LaCNews, Gianluca Callipo, sindaco di Pizzo e presidente di Anci Calabria si schiera a favore del primo cittadino di Cosenza, in pole position per essere il candidato del centrodestra alle prossime elezioni regionali. Callipo è stato l'avversario renziano di Oliverio alle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato alle regionali del 2014. Nella competizione interna raccolse il 42 per cento dei consensi, pari a circa 55mila preferenze.

"Mario Occhiuto è uno di quegli amministratori locali che è riuscito a dimostrare sul campo che si può governare bene se c'è il coraggio e la capacità di fare" dice nell'intervista a LaC.

"Credo che la forzatura fatta dal governatore per ricandidarsi abbia dato il colpo di grazia al Pd calabrese, annullando il confronto e la dialettica interna. Oliverio, nei fatti, si è imposto, costringendo il Pd a prenderne atto nel momento in cui era più debole, perché in piena fase precongressuale, sia a livello nazionale che regionale. Concorrere nuovamente alla guida della Regione poteva essere una sua legittima aspirazione, ma la scelta del candidato doveva passare per il confronto e la dialettica interna. Se questo è il segnale, mi sento libero di fare le mie scelte puntando su chi credo possa fare meglio, sulle persone che sono esempio di buona amministrazione. Una di queste è senza dubbio Mario Occhiuto. Se sarà candidato alla presidenza avrà il mio sostegno e, ne sono certo, di tantissimi altri cittadini che vorrebbero si replicasse a livello regionale il buon governo che ha caratterizzato Cosenza negli ultimi anni" dice infine nell'intervista rilasciata a Pasquale Motta.

«Diamo il benvenuto nel centrodestra a Gianluca Callipo, un sindaco ormai ex Pd che ha avuto il coraggio di cambiare direzione e di sconfessare pubblicamente l'operato del governatore Mario Oliverio». Così il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori.
«L'arrivo di Callipo nel centrodestra – continua il parlamentare azzurro – fortifica ulteriormente una coalizione che, dopo le Provinciali di Vibo e Catanzaro, è destinata a vincere anche le prossime elezioni regionali. Il sindaco di Pizzo ha avuto l'onestà intellettuale di ammettere il fallimento di Oliverio e di prendere le distanze da quella esperienza negativa per dare una mano a uno schieramento che ha tutte le carte in regola per determinare una rinascita della Calabria».