Pasquale Clericò è il nuovo presidente Federmanager Calabria

Pasquale Clericò, già direttore generale della Sacal e dell'Azienda sanitaria di Catanzaro, è il nuovo presidente di Federmanager Calabria. A darne notizia è un comunicato dell'associazione di rappresentanza dei dirigenti d'azienda. Clericò succede a Pasquale Nicotera che ha retto per moltissimi anni le sorti di Federmanager Calabria. Nel Comitato Direttivo sono stati riconfermati i consiglieri Mario Alvaro, Sarino Branda, Giovanni Formisano, Alfredo Ielo, Pasquale Nicotera, Luigi Severini (vicepresidente) e Giovanni Gentile che entra per la prima volta nella struttura dirigenziale, mentre i Revisori dei Conti sono Giovanni Bruni e Angelo Platania. "Nel corso dei lavori l'assemblea - è detto nel comunicato - ha proceduto alla approvazione del conto consuntivo relativo all'anno 2017 e del bilancio preventivo per il 2018. Si è poi sviluppato un ampio dibattito al quale hanno preso parte il prof. Rocco Reina del Dipartimento Studi Giuridici dell'Università di Catanzaro, il prof. Roberto Veraldi dell'Università di Chieti, Luigi Severini direttore della Cassa Edile di Catanzaro e Armando Indennimeo della giunta esecutiva di Federmanager. Indennimeo ha illustrato il progetto denominato 'Formanager' messo a punto insieme a Confindustria ed alle università del sud Italia finalizzato alla formazione di nuove figure professionali da utilizzare nelle aree più svantaggiate del Paese. Ha concluso i lavori Mario Cardoni, direttore generale di Federmanager che, dopo avere ricordato con soddisfazione il lavoro portato avanti in tutti questi anni dal presidente Nicotera, ha messo in risalto il fatto che nel processo di crescita nazionale il sud ha una grande importanza perché ricco di buone aziende e di buone università. Nel suo indirizzo di saluto il neo presidente Clericò ha ringraziato i presenti per la fiducia accordatagli, sottolineando come il suo impegno sarà in continuità con il lavoro sin qui portato avanti dal suo predecessore". (Ansa)