Maltempo, Nesci (M5S): “In Calabria forti ritardi in tema di messa in sicurezza del territorio”

"In Calabria scontiamo forti ritardi in tema di messa in sicurezza del territorio". Così il deputato del Movimento 5 Stelle, Dalila Nesci, parlando alla Camera dell'ondata di maltempo che nei giorni scorsi ha interessato la Calabria. "Un violento nubifragio ha isolato intere comunita', soprattutto nel Vibonese, in particolare a Nicotera e Joppolo, ma anche nel Catanzarese, nel Reggino e nel Cosentino. In gran parte del territorio calabrese non c'e' stata adeguata manutenzione ordinaria e prevenzione dal dissesto idrogeologico. Auspico - ha rilevato la Nesci - che la Regione faccia velocemente la conta dei danni per richiedere lo stato di emergenza, perche' i danni alle infrastrutture, all'agricoltura, alle abitazioni, agli esercizi commerciali sono ingenti. E - ha proseguito il deputato M5s - faccio appello al governo affinche', di concerto con la Regione, possa fornire la Protezione civile di tutti i mezzi e di tutta l'assistenza necessari". La Nesci ha infine fatto "un appello anche a tutta l'aula a non occuparsi della Calabria solo quando si scende in vacanza ma di occuparsene ogni giorno, negli atti e nel provvedimenti. Questo - ha concluso il deputato del Movimento 5 Stelle - sara' anche compito di noi parlamentari: auspico che tutti possiamo collaborare per approvare al piu' presto la legge sul consumo di suolo, che e' evidentemente collegata alle vicende del maltempo di cui ho parlato"