Tripodi (FI): "Al via il progetto Europe for Calabria"

"Il nostro sud e la Calabria in particolare, sempre piu' spesso vengono penalizzati dalla cattiva gestione dei fondi europei, centinaia di milioni di euro che l'UE mette a disposizioni delle aree economicamente depresse. Troppo spesso le amministrazioni infatti approcciano questa materia con superficialita' e mancanza di visione".

Lo dichiara Maria Tripodi, deputata e vice coordinatore regionale di Forza Italia Calabria, che prosegue: "Per invertire la rotta che vede l'Italia e soprattutto il sud giu' nella classifica dell'accesso ai fondi Ue, e' necessario partire dalla formazione sull'utilizzo degli strumenti e le procedure tecniche che consentono di accedere a tali risorse. Risorse che se utilizzate al meglio, rappresentano concretamente un volano di sviluppo e ricchezza per il territorio". "Gli amministratori, ma soprattutto le giovani generazioni che si affacciano al mondo del lavoro- continua Tripodi- devono essere aiutati in questa mission, non umiliati con l'assistenzialismo piu' becero sotto le insegne del reddito di cittadinanza. E' per tale ragione che mi faccio promotrice di Europe for Calabria, iniziativa volta a far conoscere le grandi opportunita' che l'Unione Europea mette in campo per lo sviluppo della nostra regione". "Un'iniziativa itinerante- spiega Tripodi- che portero' avanti in tutte le province calabresi con gli europarlamentari azzurri del nostro collegio e che prende il via a Strasburgo. Dove guidero' una prima delegazione di giovani e amministratori in visita alle istituzioni comunitarie, che prenderanno parte a workshop formativi con i funzionari UE, incontri tematici e anche istituzionali con i nostri rappresentanti dell'Assise europea come il Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani ideatore tra l'altro del Piano Europeo per il Sud quantificabile in 20 miliardi di euro e l'europarlamentare Fulvio Martusciello".