25 Aprile, Articolo Uno- Mdp Calabria: “Il concetto di Resistenza attuale per nuove sfide”

In vista della festa della Liberazione del 25 Aprile, Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista Calabria domani mattina partecipera' alle diverse manifestazioni promosse dall'ANPI e dagli altri enti su tutto il territorio regionale, per festeggiare la Liberazione dell'Italia dal nazifascismo e rendere omaggio alle vittime e ai caduti che hanno guidato la resistenza in Italia.

"Il 25 aprile – si legge in una nota – riteniamo non sia solo una ritualità da festeggiare per ricordare quello che è successo ma anche a costituire una nuova resistenza; per questo noi lanciamo un appello alle nuove generazioni, le quali debbono necessariamente non dimenticare mai il passato per poter costruire un futuro migliore. Il concetto di "Resistenza" è sempre attuale e questa non può che essere declinata ai giorni nostri, per noi oggi Resistenza significa contrastare le discriminazioni razziali e religiose, i fenomeni terroristici come l'ISIS e la criminalità organizzata, ai tanti migranti che periodicamente muoiono nei nostri mari, alle torture e alle prevaricazioni che donne e uomini ancora ad oggi subiscono ed alle tante guerre presenti ancora nel nostro mondo. Basti guardare il panorama politico e sociale e le crisi che vivono nel nostro continente e nel nostro paese in cui avanzano sempre più I movimenti e le organizzazioni che si definiscono "neofasciste" e che sfruttano la demagogia come principale vessillo per conquistare consenso, diffondendo odio, paura e xenofobia.

La Resistenza contemporanea dovrà affrontare queste nuove sfide per contrastare povertà, precarietà, disuguaglianze, violenza e prevaricazione, solo così potremo rendere attuale e vivo il coraggio ed il sacrificio di chi ha dato tutto per la Democrazia e la Libertà, Noi di Articolo Uno- Movimento Democratico e Progressista Calabria saremo in prima linea per queste nuove sfide e non rimarremo indifferenti davanti ai pericolosi tentativi di rigurgiti fascisti.

Ora e sempre Resistenza".