Il Brutium organizza un evento per l’elezione del senatore Marco Siclari

Il Brutium, ieri ha voluto fortemente organizzare un evento in onore all'elezione del senatore Marco Siclari per quel senso di affetto e continuità legato alla sua persona.Gemma Gesualdi,presidente del Brutium ha organizzato un incontro con Siclari e i sostenitori che da anni seguono l'associazione. «Marco era un giovane studente quando ha iniziato la sua esperienza all'interno del Brutium giovani e, pensare a un giovane studente che oggi diventa uno dei più giovani senatori del nostro paese è un motivo di grande soddisfazione e orgoglio – ha dichiarato la Presidente Gesualdi - Per questo sono stati invitati anche gli altri giovani che facevano parte dell'associazione, e che oggi sono diventati importanti professionisti, avv. Luis Corea, dr. Francesco Trebisonda,avv. Pino Ioppolo,prof. Giovanni Alei, prof Ciro De Sio, avv. Fabio Federico, avv. Francesca Zadotti, il dr. Giovanni Carnovale, la giornalista Maria Terremoto, il prof. Giacomo Moscati, l'ambasciatore della comunità ebraica Giacomo Moscati, l'avv. Enzo La Rocca insieme a tanti altri amici del Brutium che sono stati felici di festeggiare insieme all'amico senatore. È stata una serata piacevole all'insegna dell'amicizia e della solidarietà. Si è anche pensato di costituire un nuovo gruppo importante, ovvero, il "Brutium giovani professionisti" e ci riuniremo a breve per delineare le prossime future strategie. Avvieremo un confronto continuo con il senatore Siclari per dar vita a una serie di proposte importanti per i Calabresi a Roma».

L'evento è stato l'occasione di parlare del network di conoscenze dell'associazione e la necessità di portare l'attenzione dei problemi della Calabria presso le istituzioni nella consapevolezza che l'unione può dare credito alla voce dei tanti calabresi.

«Da circa 20 anni, dai tempi dell'università, frequento l'associazione dei calabresi a Roma, punto di riferimento e luogo di ritrovo dei grandi professionisti calabresi, eccellenze nel campo della medicina, della giustizia, dell'università, dell'impresa non solo. Un luogo dove sono cresciuto e che oggi mi ha voluto riconoscere questo ruolo di riferimento politico per tutta l'associazione – ha dichiarato Siclari - Sono, ovviamente, onorato da questo riconoscimento e sono convinto che sia necessario rafforzare e dare continuità a queste associazioni che operano portando lustro alla nostra terra anche e, soprattutto, divulgandone l'immagine sana e competentegrazie alla presenza dei tanti professionisti che ne fanno parte e che ricoprono ruoli centrali e di grande rilievo e prestigio nella società».

L'associazione da anni organizza degli eventi che puntano i riflettori sulla Calabria,premiando i calabresi che, in giro per il mondo, si sono fatti valere con il loro operato. Il Senatore, che è già stato rappresentante dell'associazione Brutium a Roma Capitale, anche per questa opera di divulgazione del "bello" e del "buono" che esiste in Calabria, ha confermato il suo impegno perché «queste associazioni devono continuare a lavorare e a loro darò tutto il mio sostegno politico e personale affinchè possano crescere ulteriormente e continuare ad essere una vetrina di eccellenze della nostra magnifica terra».