Truffe online, denunciati quattro calabresi

Tremila euro di acconto, versati tramite bonifico bancario, per un trattore ordinato online e mai arrivato. Così un 60enne di Casacalenda è stato costretto a rivolgersi ai Carabinieri che hanno accertato che a porre in vendita il mezzo agricolo, tra l'altro non di loro proprietà, erano stati due pregiudicati calabresi, un 63enne e un 26enne residenti a Marina di Gioiosa, in provincia di Reggio Calabria.

I Carabinieri della Stazione di Larino, invece, hanno accertato che a truffare una 30enne del posto erano stati sempre due calabresi, residenti ad Amantea, in provincia di Cosenza, i quali su un sito hanno negoziato la vendita di accessori di ricambio per elettrodomestici, ricevendo la somma di circa 250euro da parte della denunciante. In questo caso la merce è stata consegnata ma si trattava di oggetti diversi da quelli ordinati e, comunque, di scarso valore. I quattro sono stati denunciati per truffa aggravata in concorso. Gli atti sono stati inviati alla procura della Repubblica di Larino per gli adempimenti consequenziali. (ANSA).