Congresso regionale Uiltec Calabria: Gino Campana confermato segretario generale

Nella splendida cornice dell'Hotel "La Lampara" di Pellaro si è svolto il secondo Congresso della UILTEC Calabria, il sindacato di categoria della UIL, che organizza i lavoratori chimici, elettrici, della gomma/plastica, del petrolio, del vetro, dei tessili, dell'energia, dell'acqua, del gas e del manifatturiero.

Il dibattito congressuale ha visto impegnati ben 100 delegati, in rappresentanza dei lavoratori iscritti nelle varie aziende di settore della Regione Calabria quali Enel, Eni, Edison, A2A, Sorical, AlfaGomma, Italgas, U.O.P, Biomasse Italia, Ergosud, Congesi, Iam, ecc.

Al tavolo della Presidenza, il Segretario Generale Nazionale Uiltec, Paolo Pirani che ha poi concluso i lavori, dando risposte esaustive ai vari quesiti posti durante il dibattito ed entusiasmando la platea con le sue caratteristiche inconfutabili da leader di grande spessore, i funzionari nazionali Massimiliano Placido e Mauro Sasso e Salvatore Arena, referente locale di Reggio Calabria.

La relazione, a nome della Segreteria uscente, è stata a cura dal Segretario Generale, Gino Campana, che ha ripercorso le ultime vicende politico-sindacali della Regione, tracciando gli obiettivi raggiunti e quelli futuri che la nuova Segreteria intende portare a compimento.

L'ampio dibattito ha messo in evidenza la grave ed attuale crisi che sta attraversando tutto il settore industriale e manifatturiero che sta mettendo in ginocchio l'economia italiana, in particolare quella calabrese, le cui conseguenze si ripercuotono sui lavoratori e le loro famiglie ma soprattutto sulle classi sociali più deboli.

Il Congresso ha riconfermato, per acclamazione, alla guida della Uiltec Calabria, Gino Campana ed ha eletto la nuova Segreteria, che è stata riconfermata in blocco con il solo nuovo ingresso di Franco Timpano ed il Consiglio Regionale composto da 51 membri.

In definitiva la nuova Segreteria sarà composta oltre che dal Segretario Generale Gino Campana, da Annarita Mancuso di Reggio Calabria (che ricoprirà anche il ruolo di Tesoriere e Segretaria Organizzativa), Michele Pagano di Vibo Valentia, Domenico Garcea di Catanzaro, Mario Greco di Cosenza e Franco Timpano di Crotone.

Alle Pari Opportunità e Politiche di Genere viene riconfermata Gabriella Beraldi che sarà affiancata da Michela Faragasso.

Il Congresso ha eletto anche un esecutivo regionale che sarà composto da un referente per ogni settore di attività e sarà coordinato dal Segretario Generale.

I membri dell'esecutivo sono:

Acqua

Adolfo Porcaro

Chimica

Domenico Raso

Elettrico Distribuzione

Michele Pagano – Carmelo Borzumati

Elettrico Mercato E Servizi

Michela Faragasso

Elettrico Produzione Enel

Gianpiero Mercogliano

Elettrico Produzione Altri

Francesco Timpano

Energia

Paolo Sguglio - Michele Barone

Formazione Sindacale

Mario Greco

Gomma Plastica

Francesco Gigliotti

Gas

Guido Nucci

Sicurezza - Ambiente

Adolfo Porcaro

Terna

Maurizio Maida

Tessili

Annarita Mancuso

Rapporti Con La Confederazione

Giancarlo Campanaro

Ufficio Stampa E Rapporti Esterni

Domenico Garcea

Al termine dei lavori congressuali il riconfermato Segretario Generale Campana ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Sono molto soddisfatto di come si è svolto il Congresso. I delegati hanno avuto ampio spazio per esprimere le proprie idee ed i rappresentanti della Segreteria Nazionale hanno apprezzato il lavoro fin qui svolto. Oltre all'orgoglio di essere alla guida di una grande Organizzazione – continua Campana – c'è la soddisfazione di vedere tanti giovani avvicinarsi al Sindacato con la voglia di lottare per salvaguardare i propri diritti e battersi per quelli degli altri. Insieme cresceremo ancora e non ci stancheremo di pungolare i nostri amministratori politici e di richiamarli alle loro responsabilità – conclude il Segretario Campana".