Domanda Unica 2017: ultimati i pagamenti del mese di febbraio

Il Dipartimento Agricoltura e ARCEA informano che sono stati ultimati i pagamenti del mese di febbraio. In particolare si evidenzia come siano stati immessi nel sistema oltre 71 milioni di euro a favore di circa 69 mila beneficiari. I pagamenti si riferiscono al primo giro di saldi della Domanda Unica annualità 2017, per circa 40 milioni, e di circa 31 milioni di PSR ripartiti tra saldi 2016 e saldi 2017 per le misure a superficie e misure strutturali.

Il Consigliere delegato all'Agricoltura Mauro D'Acri ha evidenziato che "questi ulteriori pagamenti assumono un significato particolare, perché non era affatto scontato che saremmo riusciti a superare le difficoltà di funzionamento del Sistema Informatico. Voglio anche evidenziare che una massa così importante di beneficiari ha comportato una mole di controlli veramente imponente. Dico questo perché accanto all'obiettivo di finanziare il comparto agricolo assume rilevanza, anche, l'obiettivo che la spesa sia corretta".

Anche il Presidente della Giunta Regionale, Mario Oliverio, ha posto rilievo sugli aspetti amministrativi sottesi ai pagamenti in agricoltura "Ho scritto personalmente il 27 dicembre scorso ad AGEA al fine di sollecitare lo sblocco delle procedure informatiche che rallentavano i pagamenti. Oggi il carico burocratico che investe il comparto ha necessità di sistemi efficienti e trasparenti, che consentano di dare risposte affidabili sulle tempistiche e sui diritti dei beneficiari. Noi abbiamo terminato le graduatorie delle misure a superficie ad ottobre scorso, spero che altrettanto rapidamente arrivino a conclusione i controlli oggettivi per consentire il pagamento anche delle aziende estratte a campione. Voglio anche evidenziare" -continua Oliverio- "come la nostra regione mostri un trend di spesa, nel comparto agricolo, assolutamente virtuoso, e proprio per questo motivo non può essere tollerato un rallentamento derivante da fattori esterni al nostro sistema."