'Ndrangheta: arrestato a Piacenza il nipote del pentito Cortese

carabinieri arresto500I carabinieri di Piacenza hanno arrestato un 28enne, nipote del pentito di 'ndrangheta Angelo Salvatore Cortese. Si tratta di Riccardo Antonio Cortese, nella cui abitazione in provincia di Cremona si sono presentati questa mattina all'alba i militari del Nucleo investigativo di Piacenza. In casa sua, nascoste in un sottotetto, hanno trovato armi e munizioni. A darne notizia è il comando provinciale di Piacenza: nello specifico sono state sequestrate una pistola calibro 7,65 della Seconda Guerra Mondiale, perfettamente funzionante, una canna calibro 9 e una penna pistola calibro 22, oltre a diverse munizioni. Il giovane è finito in carcere a Cremona per detenzione illegale di armi.