Giovane ucciso a Crotone: la vicinanza della Crpo

"La Commissione regionale per l'uguaglianza dei diritti e delle pari opportunità tra uomo e donna si unisce al dolore della mamma, Katia Villirillo, che piange la morte del figlio Giuseppe Parretta, barbaramente ucciso a Crotone". E' quanto si afferma in un comunicato dell'ufficio stampa del Consiglio regionale. "La Commissione, che ho l'onore di guidare - afferma la presidente Cinzia Nava - è vicina in questa grave circostanza ad una mamma che si prodiga, quotidianamente, con la sua associazione 'Libere Donne' di Crotone a sostegno di chi soffre, di chi subisce violenza di genere e di chi si impegna a riportare la vittima alla vita, ritenendo, che, proprio per questo, subire una perdita come quella della morte del proprio figlio sia una contraddizione amara".