L'arte del pizzaiolo napoletano diventa patrimonio Unesco, Coldiretti: "Rafforzato il made in Italy 100%"

È legittimo e meritato il riconoscimento a un'arte antica, che è simbolo di Napoli e dell'Italia nel mondo, l'esito positivo della candidatura dell'Arte dei pizzaioli napoletani nella lista del patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'Unesco. "Questo – commenta Molinaro Presidente di Coldiretti Calabria - costituisce uno storico riconoscimento della antica tradizione e una grande conquista per il nostro Paese che rafforza il vero Made in Italy. E' un successo straordinario che deve sempre di più favorire l'utilizzo dei veri prodotti 100% Italiani per garantire la vera pizza napoletana. Il riconoscimento dell'Unesco – continua - è una spinta importante anche in vista dell'appuntamento del 2018 proclamato anno internazionale del cibo italiano nel mondo e quindi ha un valore straordinario per tutti i territori del "bel paese" dove è più radicata la cultura alimentare.