Nominati vertici calabresi Associazione nazionale inquilini e assegnatari

La dirigenza calabrese dell'Ania, l'Associazione nazionale inquilini e assegnatari, ha espresso la propria soddisfazione per la nomina, voluta dai vertici nazionali, dell'organigramma regionale guidato dal confermato segretario Emanuele Cannistrà.

Faranno parte del direttivo il segretario provinciale di Catanzaro, avv. Giuseppe Cavaliere; il segretario della città metropolitana di Reggio Calabria, dott. Vincenzo Leotta (confermato); il segretario provinciale di Vibo Valentia, dott. Giampiero Minniti; il segretario provinciale di Cosenza, dott. Antonio Cannistrà. Nominati anche i nuovi responsabili zonali: avv. Francesco Mazzei (Lamezia Terme); Angela Casciano (Locri); Anna G. Ungaro (Taurianova); Antonio Luccisano (Castrovillari).

L'ANIA (Associazione Nazionale Inquilini e Assegnatari) è un'Organizzazione Sindacale autonoma e laica che promuove la libera associazione e l'autotutela solidale e collettiva dei cittadini per conseguire il riconoscimento del diritto alla casa quale bene di primario valore civile e sociale garantito a tutti.
L'ANIA ha per scopo la tutela degli inquilini, degli assegnatari e dei soggetti che versano in condizioni di bisogno alloggiativo e comunque dei diritti degli utenti del bene casa e degli aspiranti ad esso, ivi compresi: i locatari di esercizi commerciali, botteghe artigiane, uffici e studi professionali, alberghi, pensioni e locande e i locatori di fondi di terreno anche agricoli, e tutti gli italiani che risiedono all'estero in relazione ai loro problemi abitativi.
L'ANIA opera per affermare la rappresentanza degli inquilini, assegnatari e senza casa e dei proprietari-utenti della prima casa, e persegue l'obiettivo di costruire un vasto movimento unitario, anche a carattere internazionale, per la piena attuazione del diritto inalienabile di ogni persona ad una abitazione idonea e dignitosa e che a tal fine si propone di lottare con finalità di solidarietà sociale, contro gli aumenti incontrollati dei fitti e delle spese accessorie in genere, contro gli sfratti e l'istituto della finita locazione, contro l'assenza di manutenzioni degli immobili, contro la carenza di alloggi e servizi e per la demolizione delle tariffe sociali per i servizi alla persona, per il degrado abitativo, ambientale ed urbanistico che ostacoli l'attuazione del diritto all'alloggio e per l'oppressione fiscale e tariffaria nei confronti dei proprietari-utenti della prima casa.


L'ANIA, al fine di realizzare una più efficace ed estesa tutela dei diritti individuali e collettivi degli iscritti, promuove una politica dei servizi qualificata e diffusa su tutto il territorio nazionale in stretta integrazione con il Sistema servizi SI.NA.L.P. e la sinergia dei servizi fiscali anche mediante convenzioni con Enti, Società, Singoli Professionisti o Associati, e con il supporto informatico rappresentato dal sito Internet. Pertanto l'Associazione può organizzare, direttamente o tramite strutture e\o professionisti debitamente convenzionati con ANIA tutti i servizi di interesse degli associati. Ai servizi organizzati dall'Associazione possono accedere esclusivamente gli associati.