Cariati, grande successo per #ScopriCariati e il Giro di Mezzanotte

Degustazioni di vini e prodotti tipici, e poi musica e tanto spettacolo. Le vie del centro storico di Cariati si sono riempite di visitatori curiosi ed entusiasti per le due serate di venerdì 18 e sabato 19 agosto.

«Siamo molto soddisfatti – ha fatto sapere la sindaca Filomena Greco – , perché con questi due eventi siamo riusciti in un duplice obiettivo: offrire al pubblico intrattenimento di qualità e, contemporaneamente, promuovere il territorio. Come amministrazione, vogliamo che chi vive e chi viene a Cariati possa vivere esperienze positive. Per questo, nel nostro primo anno di amministrazione, oltre a inventare nuovi momenti di aggregazione, abbiamo cercato di fare il possibile anche per migliorare i servizi e la pulizia della città. Cose, devo dire, non erano semplici da realizzare. Ma ce la stiamo mettendo davvero tutta. E chi è arrivato in vacanza ha potuto constatare i reali cambiamenti. Cosa che ci dà ancora più energia e stimoli per continuare sulla strada che abbiamo intrapreso».

GLI EVENTI. Venerdì si è puntato sul gusto, con #ScopriCariati: un percorso enogastronomico in otto tappe tra le vie del borgo antico. In ogni stand, era possibile degustare i sapori tipici del territorio.

All'evento, hanno aderito alcune delle migliori aziende calabresi. Per i vini: Librandi di Cirò, Tibaldi Antonietta di Roggiano Gravina, Linardi di Torretta, Feudo dei Sanseverino di Saracena e Zito di Cirò Marina, iGreco di Cariati. Per i liquori: le aziende Ulivar di Oriolo e Calabro di Cariati. E ancora, per i prodotti culinari: Casa Forciniti di Cariati, con le sue conserve di pomodori secchi, di melanzane sott'olio e di funghi sott'olio; 'Nduja di San Donato di Spilinda, con i crostini di 'nduja; Consorzio Calabria in tavola di Mirto, con Salame Turù; Ittica Elpi di Cariati, con conserve di sardella, alici e tonno; iGreco di Cariati con crostini conditi con olio extravergine di oliva al 100%; e il Caseificio Forciniti di Cariati con una selezione di formaggi.

Sabato, invece, è stata l'arte la protagonista della serata il Giro di Mezzanotte. I vicoli si sono animati con le performance di diversi artisti: c'erano musicisti, attori, danzatori, acrobati e artisti del fuoco. Turisti e cittadini sono stati guidati nel percorso dal maestro Eusebio Martinelli Gipsy Orkestar. A incantare il pubblico, le performance dei musicisti Piero Gallina, Checco Pallone, Josè Daniel Cirigliano, delle attrici Claudia Grandinetti, Alessandra Calabrese, Silvana Pirone, dell'attore Alessandro Castriota Scanderbeg, delle danzatrici Barbara Carbone e le ballerine del tempio delle odalische. Ancora, le voci di Federica Greco e Francesca Ricca Zupi, le acrobazie aeree di Annalusi Rapicavoli, le percussioni di Alessandra Colucci e il clarinetto di Carlo Antonante Bugliari. Infine, le coreografie luminose e di fuoco dei Pagliassi.

«Abbiamo ricevuto, sia da cittadini che da turisti, molti complimenti e incoraggiamenti a continuare sulla strada dell'accoglienza e della della promozione del territorio – ha detto ancora la prima cittadina Filomena Greco – . E per le prossime edizioni, ci auguriamo già da ora di poter coinvolgere ancora più cantine e produttori, di avere in ogni postazione di #ScopriCariati la musica dal vivo, e di garantire maggiore visibilità ai nostri artisti del Giro di Mezzanotte, potenziando in modo organico le dirette social. Voglio, però, intanto ringraziare tutti coloro i quali hanno reso possibile la realizzazione dei due eventi. Gli imprenditori che ci hanno creduto, gli artisti che hanno aderito, le persone che non ci hanno fatto mancare il loro affetto. Grazie a ognuno, perché è solo con la partecipazione e l'entusiasmo di tutti che qualcosa può cambiare per la nostra Calabria».