Incendi: Giunta Regionale delibera richiesta stato d'emergenza

catanzarocittadellaregionale15aprLa Giunta regionale si è riunita sotto la presidenza del Presidente mario Oliverio, con l'assistenza - informa una nota dell'Ufficio stampa – del Segretario generale Ennio Apicella.

Su proposta del Presidente Oliverio, è stata fatta richiesta al Governo nazionale del riconoscimento dello stato di emergenza, a seguito dei devastanti e numerosi incendi di questi giorni sull'intero territorio regionale;

*è stata deliberata la costituzione di parte civile nel procedimento penale a carico di persone accusate di aver costruito sul territorio sottoposto a vincolo paesaggistico;

*è stata approvata la rimodulazione del protocollo d'intesa fra Agenzia Regione Calabria per le erogazioni in agricoltura (Arcea) e la stessa Regione per la gestione delle domande di aiuto e di pagamento nell'ambito del Piano di sviluppo rurale;

*è stata deliberata la partecipazione della Regione a "casa atletica italiana", allestita a Londra dal 4 al 13 agosto, in occasione dei campionati mondiali di atletica leggera;

*è stata deliberata l'istituzione di un gruppo di lavoro per la stesura di una proposta di legge che, approvata dal Consiglio regionale, possa essere, poi, sottoposta all'esame della Conferenza dei Presidenti, in tema di inasprimento delle sanzioni, conseguentemente agli incendi boschivi;

Su proposta del Vicepresidente ed assessore al Bilancio ed Organizzazione Antonio Viscomi, è stato approvato il conto giudiziale degli agenti della riscossione - esercizio finanziario 2016;

*è stata deliberata l'integrazione al piano degli obiettivi anticorruzione e trasparenza anno 2017;

*è stato approvato il bilancio di previsione dell'arpacal (agenzia regionale per la protezione dell'ambiente della Calabria) 2017-2019 che ora passa all'esame del Consiglio regionale;

*è stato approvato il bilancio di previsione 2017/2019 dell'azienda territoriale per l'edilizia residenziale pubblica della Regione che ora passa all'esame del Consiglio regionale;

*sono state approvate una serie di variazioni di bilancio;

*sono stati approvati gli indirizzi per garantire il servizio di trattamento e di smaltimento dei rifiuti.

*è stato deliberato di richiedere al Dipartimento "Organizzazione" l'indizione dell'Avviso pubblico per la selezione del Dirigente generale del Dipartimento "Tutela della salute";

Su proposta dell'Assessore alle Infrastrutture Roberto Musmanno è stata deliberata la costituzione del Tavolo tecnico circa le problematiche della gestione della piattaforma sismi.ca.

La sala operativa dell'Unità di crisi della Regione Calabria comunica l'ultimo aggiornamento sulla situazione degli incendi in Calabria da cui si evince un leggero miglioramento della situazione rispetto a ieri.

Fino alle 19.30 di oggi, 14 luglio 2017, sono stati 128 i roghi segnalati, di cui ne sono stati spenti 84.

Nel dettaglio gli incendi verificatisi in provincia di Cosenza sono stati 24, in provincia di Catanzaro 17, in provincia di Crotone 27, in provincia di Reggio Calabria 41 e 19 in provincia di Vibo Valentia.

Nell'opera di spegnimento sono stati utilizzati quattro canadair: 2 a San Pietro in Guarano (Cs), ), 1 a Savelli (KR), 2 a Spezzano della Sila (CS), 1 a Cosoleto (RC), 1 a Morano Calabro (CS).

Gli elicotteri regionali utilizzati sono stati 4: 2 a Laino Borgo (CS), 1 a Morano Calabro (CS), 1 a Gioia Tauro (RC), 1 a Vazzano (VV), 1 a Papasidero (CS).

Anche oggi il Presidente della Regione, Mario Oliverio, si è mantenuto in continuo contatto con l'unità di crisi, con il Commissario Mariggiò e con i sindaci dei comuni più colpiti ricevendo aggiornamenti continui sull'evolversi della situazione sul fronte degli incendi in Calabria.