Altri Sport
 

Il messaggio del presidente Pippo Callipo ai giallorossi: "Dovrete dare il massimo per onorare una maglia storica"

La Tonno Callipo si è radunata al Popilia Country Resort. Tutti presenti ad eccezione dell'americano Defalco e del brasiliano Birigui.

A distanza di quattro mesi dall'ultima partita ufficiale giocata dalla Tonno Callipo in quel di Ravenna è finalmente arrivato il momento di ricominciare. Il primo appuntamento della programmazione stagionale è stato il raduno degli atleti e dell'intero staff. Come da tradizione il luogo prescelto per l' incontro è stato il Popilia Country Resort, l'elegante struttura recettiva posizionata tra le verdi colline di Maierato, a pochi chilometri da Vibo Valentia.

Un ritrovo molto particolare poiché arriva dopo una delle soste più lunghe di sempre a causa dell'emergenza Coronavirus che ha bloccato tutte le competizioni sportive compresa la Superlega.

A dare il benvenuto alla squadra e al rinnovato staff tecnico è stato il presidente Pippo Callipo che come un buon padre di famiglia ha incitato i suoi ragazzi ad esprimersi e a spendersi con passione per la causa giallorossa: "Il nostro deve essere considerato un rapporto tra veri amici basato sul reciproco rispetto e sulla sincerità. Vi ringrazio per aver accettato questa scommessa e da oggi mi aspetto da voi il massimo. Non siete in Calabria per vivere una vacanza o per soggiornare in attesa che passi un'annata agonistica. Siete qui per onorare la maglia che porta il marchio di un'azienda prestigiosa che ha una storia lunga più di cento anni. Anche i nostri tifosi meritano tanto perché sono legati a noi a doppio filo e ci hanno seguito sempre anche nei momenti più difficili. Vi verrò a salutare sul campo durante i vostri allenamenti perché voglio conoscervi da vicino".

A seguire anche il saluto del vicepresidente Filippo Maria Callipo che ha richiamato lo spirito familiare che contraddistingue da sempre l'ambiente del Club giallorosso. A richiamare la forza del collettivo è stato invece il direttore sportivo Ninni De Nicolo: "Dobbiamo ritenerci fortunati perché abbiamo la possibilità di fare il lavoro che ci piace e di far parte di una società seria sempre pronta a soddisfare le nostre esigenze. Dal canto nostro abbiamo però il dovere di remare sempre tutti nella stessa direzione, aiutarci nei momenti difficili, essere coesi e lavorare duro per raggiungere un obiettivo comune. Vi chiedo di mettere da parte individualità ed essere una squadra, un vero gruppo".

Da parte del direttore generale Nico Agricola una rassicurazione a tutti i ragazzi: "Qualora vi ritroverete in difficoltà per qualsiasi motivo dovete sentirvi liberi di parlarne perché la nostra è una società aperta all'ascolto e disposta a trovare le soluzioni".

Da lunedì agli ordini di coach Valerio Baldovin e del suo vice Francesco Guarnieri i giallorossi inizieranno la preparazione precampionato. Risponderanno presente i palleggiatori Saitta e Chakravorti; i centrali Cester, Chinenyeze e Gargiulo ; lo schiacciatore Rossard; gli opposti Abouba e Dirlic; i liberi Rizzo e Sardanelli. Non sono ancora arrivati in città invece il brasiliano Birigui e l'americano Defalco.

In agenda ci sono due mesi intensi di preparazione finalizzata all'esordio di campionato che dovrebbe avvenire il prossimo 13 settembre.