Altri Sport
 

+++++Ultim'ora+++++  Regionali in Calabria: Santelli verso vittoria schiacciante su Callipo. La Calabria torna al centrodestra: distacco del 25%. Callipo ammette la sconfitta: "I calabresi non hanno voluto la nostra rivoluzione". Salvini: "Tornerò per mantenere gli impegni". Berlusconi: "La Calabria sarà una terra di eccellenze da valorizzare". Zingaretti: "Peccato per divisioni in Calabria"

La grande scherma torna a Cosenza

Appuntamento d'eccellenza con la scherma italiana per la città di Cosenza. Sabato 11 e domenica 12 gennaio, presso il PalaCUS dell'Università della Calabria, si terranno le Prove di qualificazione Zona Sud di sciabola e fioretto e il Campionato Italiano di Serie C2 di spada a squadre.
In palio per i partecipanti e le partecipanti nelle competizioni di sciabola e fioretto ci sono la qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti che si terranno Napoli nel mese di giugno, mentre le squadre di spada si contenderanno la promozione in Serie C1.

L'annuncio è stato dato da Luigi Perri, presidente del Club Scherma Cosenza, comitato organizzatore dell'evento e realtà attiva nella città bruzia da ormai 25 anni: "Sarà l'occasione per vedere in azione dal vivo alcuni degli schermidori più forti d'Italia, e quindi del mondo - dichiara Perri - non è un mistero che numerosissimi atleti attualmente ai vertici mondiali e olimpici abbiano iniziato la loro carriera agonistica nelle sale scherma del Sud Italia, basti pensare che tre delle quattro medaglie olimpiche italiane di Rio 2016 sono state conquistate da atleti siciliani. Sarà anche l'occasione per fare il tifo per gli atleti e le squadre calabresi che saranno impegnati in tutte le competizioni dei due giorni, quindi ci aspettiamo che i nostri concittadini siano un pubblico attento e caloroso come sempre."