Altri Sport
 

Tiro con l’arco, doppio record ad Aprigliano: Arcieri Club Lido in cima alle classifiche

Terzo indoor stagionale in Calabria ed ennesimo successo per il team degli Arcieri Club Lido, con un doppio record di cui uno statisticamente il più alto in Italia mai raggiunto.

E' il settore giovanile della squadra catanzarese del quartiere Lido a farla da padrone nella gara organizzata dalla Black Archery di Aprigliano del presidente Bonavita,

Nella bellissima location del centro sportivo di Aprigliano domenica 20 ottobre è stato organizzato il III° Torneo città di Aprigliano, che ha visto sulla linea di tiro diversi atleti Calabresi e Lucani, che si sono sfidati per la conquista delle diverse medaglie e podi messi in palio nell'evento sportivo.

La società del presidente Messina partecipa con sei atleti, quattro dei quali appartenenti al settore giovanile, come copione sportivo, tutti e quattro a podio.

Nella classe Juniores, dopo vari assestamenti e spostamenti anche di altri atleti che cercavano di conquistare l'oro e il podio cambiando classe gara più volte prima del fischio di inizio, visti gli iscritti Caroleo Alessandro concorre nella classe superiore di appartenenza e con un distacco di quasi 130 punti nonostante i guasti tecnici si porta a casa la medaglie d'oro.

Nella Classe ragazzi olimpica si ha una delle due gradi conferme sportive calabresi, infatti Poerio Piterà Francesco con i parziali di 287 e 289 punti per un totale di 576 segna un risultato storico nel tiro con l'arco in Calabria, infatti è in assoluto considerando anche le classi degli adulti, per come statistiche federali il più alto punteggio di sempre mai raggiunto in regione e per soli due punti non è record italiano detenuto da Marco Galiazzo risalente al 1997.

Altro record, stavolta il più alto punteggio italiano per Anastasia Poerio Piterà che con i parziali di 283 e 285 totalizza un punteggio di 568 che gli vale la prima posizione nelle statistiche italiane nella classe giovanissime, altra soddisfazione per la compagna Caroleo Roberta che conquista a poche lunghezze una meritatissima medaglia d'argento.

Completa il podi per la società l'argento di Poerio Piterà Edoardo nell'arco nudo seniores maschile. Ottimo piazzamento per Caroleo Domenico nel compound seniores.

Soddisfazione e conferma, sono le parole del Mister – Presidente Messina, i nostri ragazzi sono una solida realtà sportiva per questo territorio, Francesco con 58 spot gialli su 60 ha sfiorato un altro record Italiano, Alessandro nonostante i problemi tecnici ha dato un distacco notevole all'avversario di oltre 100 punti segno che la differenza sul campo è netta, nonostante si cambi classe gara per portarsi a casa una medaglia, Club Lido c'è con atleti e podi.

Anastasia, continua Messina è una conferma per la sua classe gara, 568 è un punteggio di tutto rispetto, il fatto di essere il più alto mai realizzato in Italia ci fa ben sperare per il futuro sportivo dei nostri ragazzi,

Roberta è costantemente in crescita, nonostante la sua giovane età (classe 2008) da costanti conferme sportive e di risultato.

Soddisfazione anche dal Mister Poerio Piterà Edoardo, nonostante abbiamo seri problemi di location e strutture, (Catanzaro ancora non ha consegnato le palestre e in altri luoghi dobbiamo sempre lottare con il calcio a cui vengono affidate tutte le strutture comunali) cerchiamo in quei momenti che abbiamo a disposizione di allenarci con costanza e assiduità, allenamenti che portano evidenti risultati sportivi.

Ottima location e accoglienza da parte dell'amministrazione comunale di Aprigliano rappresentata dall'assessore allo sport e da parte della società organizzatrice rappresentata dal presidente Sergio Bonavita, hanno fatto si che la gara fosse una giornata di festa sportiva per tutti gli atleti.

La cerimonia di premiazione ha visto coinvolto il giudice di gara Mercuri Nada e i presidenti delle società sportive partecipanti, poiché il presidente del comitato regionale Calabria non era presente alla manifestazione così come per la scorsa gara di Camigliatello.