Altri Sport
 

Settingiano consacra gli Arcieri Club Lido nell’olimpo dello sport

Settingiano 14 luglio 2019, una data da ricordare per l'intero sport italiano, infatti, mentre si parla di qualche record regionale, che poi puntualmente viene ad essere battuto la società di Catanzaro Lido non si ferma ai confini calabresi, confermandosi il miglior settore giovanile di Calabria e riporta record anche a livello nazionale.

Francresco Poerio Piterà è sulla vetta delle statistiche italiane con il punteggio più alto mai realizzato in Italia omologabile come record, infatti nella gara regina del tiro con l'arco quale può essere il Targa con i parziali di 351 e 352 punti totalizza il nuovo record italiano di 703 punti sulla distanza dei 40 metri superando il precedente record italiano di quattro lunghezze (Fabrizi Federico 699).

La competizione svoltasi a Settingiano è stata organizzata dalla società sportiva Arcieri Club Lido, nell'apposita struttura dedicata alle discipline di tiro e location degli allenamenti della medesima società.

La gara a cui hanno partecipato alcuni dei migliori arcieri Calabresi ha sancito anche un altro record regionale, cioè quello delle ragazze femminili, con Anastasia Poerio Piterà, che a fine gara con gli score di 334 punti e 337 punti con un totale di 671, batte il precedente record di regione detenuto da un'altra atleta calabrese con due anni più di lei che era 665 (6 punti in più e due anni in meno).

Ottima prestazione anche per la squadra delle ragazze femminili che totalizzano tutte e tre parziali di rilievo, infatti Poerio Piterà Anastasia, Caroleo Roberta e Comì Desirè totalizzano 1936 punti che è anche questo il nuovo record regionale a squadre calabrese per la categoria olimpica classe ragazze, scalando la ranking italiana sino alla seconda piazza.

Ottimi risultati anche per il resto del team club lido, infatti tutto il settore giovanile va a podio con ottimi risultati. Il sempre presente Caroleo Alessandro totalizza 686 punti che gli valgono l'argento dietro al compagno di squadra Francesco Poerio Piterà, Oro anche per Anastasia Poerio Piterà nell'olimpico ragazze, argento per Carole Roberta e bronzo per Comi Desirè, oro per la matricola Alessia De Mattei nella classe giovanissime, Oro per Messina Giuseppe nel Compound Master e oro per Messina Antonio nella stessa categoria classe seniores, seguito da Caroleo Domenico argento e Costantino Massimiliano bronzo.

Oro nell'altra classe cadetta per Valentino Elena – compund allieve Femminili – e Argento per il segretario societario Serafino Valentino. Oro per Demasi Maria nel Compound Seniores Femminile e stesso podio (oro) per Lauritano Andrea nella classe ragazzi compound.

Argento per Carnì Serena nell'olimpico seniores. Nella classe senior Maschile segnaliamo l'ottima performanche degli arcieri della Queen Arco Club, Infatti il podio è tutto a loro favore, Primo Angelo Rodofili, Secondo Barbaro Vincenzo, Bronzo Maiuolo Andrea.

Nell'olimpico Seniores Femminile Oro per Benedetto Maria (Queen Arco Club), stessa posizione in classifica per Rodofili Antonio nella classe Allievi Maschile categoria Compound in ascesa in questa categoria.

Altro oro della gara va a Demasi Pasquale della società Rocca San Quirico nella classe master maschile categoria olimpica.

La gara è stata diretta dal Giudice di gara Nada Mercuri e come direttore dei tiri l'impeccabile e preparato Giuseppe Ganino, che si è reso disponibile a ricoprire questo ruolo per la società Arcieri Club Lido, la quale in osservanza del regolamento ha provveduto a fare una divisa per l'evento. Nessun vertice Federale Regionale è stato presente alla premiazione.

Grande soddisfazione da parte di tutto il team Club Lido, in una nota giunta dalla società vi è grande euforia per questi risultati raggiunti, infatti, il Mister Poerio Piterà Edoardo si dice soddisfattissimo della performance di tutti i ragazzi del team Catanzarese.

"Francesco Poerio Piterà in questa gara è stato impeccabile, 703 punti sono un traguardo importantissimo per noi che fatichiamo nel reperire strutture per i nostri allenamenti, è veder conquistare un ennesimo record italiano a soli 15 giorni dall'omologazione di un altro record Italiano a squadre compound è un'emozione immensa.

Tutti i nostri ragazzi lavorano con impegno e serietà, Alessandro, Francesco e Andrea sono un team di tutto rispetto, come d'altronde le ragazzine Anastasia, Roberta e Desirè che sono prima di essere atlete sono amiche anche nella vite. Che dire poi della piccola Alessia Demattei... La nostra mascotte societaria, piccola ma caparbie e con la voglia di migliorarsi sempre di più, e la sempre presente Elena, che non finisce mai di sopprenderci"

Quest'anno è stato un susseguirsi di emozione con la conquista di importanti podi, che è vero durano un minuto, come si afferma, ma dietro portano sacrifici, lavoro, delusioni ma soprattutto gioie per quel fatidico Minuto sulla paglia del podio.