Altri Sport
 

Tiro con l'arco: week end di successi per gli arcieri del Club Lido

Nel week end appena trascorso del 15 e 16 giugno, assegnante dal comitato Fitarco Calabria per il 2019, si sono svolte nel campo sportivo di Maida due competizioni della specialità Targa, organizzate da una società sportiva che opera in quel territorio. Alla presenza del Presidente regionale Calabria Fitarco, che è stato costantemente presente sul campo gara in tutti e due i giorni, sono state tirate le frecce valevoli per la vittoria nelle diverse classi e categorie. Sabato 15 giugno era organizzata la gara giovanile 36 frecce, cioè solo ed esclusivamente 6 serie di sei frecce oltre assoluti. La competizione ha avuto inizio alle 16,00 del pomeriggio e si è conclusa con la premiazione alle ore 23,00, cioè dopo sette ore di gara. Nel campo in terra battuta, caratterizzato anche dalla presenza di vento, sulla linea di tiro il Club Lido del presidente Messina e del Mister Poerio Piterà Edoardo hanno iscritto il settore giovanile della compagine Catanzarese, Dopo le qualifiche individuali i risultati sono chiari, entrambe le squadre sono in cima alle classifiche, sia nell'olimpico ragazze femminile con Poerio Piterà Anastasia, Comi Desirè e Caroleo Roberta, sia nel compound Ragazzi Maschile con Poerio Piterà Francesco, Lauritano Andrea e Caroleo Alessandro, i quali, già detentori del Record Italiano per il targa 36 frecce lo riconquistano, con 739 punti (in attesa di omologazione da parte della Fitarco) si portano a casa il terzo record Italiano dell'anno sportivo. Finite le qualifiche sul campo gara partono gli scontri individuali e a squadre, si devono reinserire nuove postazioni di tiro, si deve mettere uno spago per delineare la linea di attesa delle squadre e dopo altre tre ore alle 23,00 si conclude l'evento sportivo con la conquista di importati successi per la compagine catanzarese del quartiere Lido. Infatti nel compound ragazzi Francesco Poerio Piterà conqusita l'oro Lauritano Andrea l'argento e Caroleo Alessandro il bronzo, oltre al primo posto a squadre, nell'olimpico femminile bronzo agli assoluti per Poerio Piterà Anastasia e Argento a squadre con Poerio Piterà Anastasia, Comi Desirè e Caroleo Roberta. Domenica il copione di risultati si ripete, infatti anche al targa a 72 frecce nel compound il podio finale rimane invariato, Oro per Francesco Poerio Piterà, Argento per Caroleo Alessandro e Bronzo per Lauritano Andrea, nell'olimpico ragazze femminile Argento per Anastasia Poerio Piterà e bronzo per Caroleo Roberta, alle quali si aggiunge Comi Desirè che con le altre compagne di squadra conquistano l'oro a squadra. Soddisfazione viene dal gruppo dirigente della società, "conquistare un ulteriore record nel compound ci riempie di orgoglio, e pensare che i nostri ragazzi per il 2/3 della squadra sono specialisti nell'olimpico, conferma la preparazione tecnica della società, in cui si lavora sodo e con impegno" per quanto riguarda le gare " queste competizioni fanno crescere e aumentare la forza di carattere dei ragazzi, infatti anche in altre competizioni fatte fuori regione, come Venosa, Aversa, Matera e altro abbiamo affrontato viaggi e molto spesso si rientra a casa alle 23,00. Nella gara di sabato iniziata alle 16,00 a Maida siamo rientrati all'una di notte di domenica mattina, ma ciò nonostante abbiamo partecipato alla gara del giorno con solo 5 ore di sonno, segno che la voglia di scendere in campo e dare il meglio di sé è tanta. Le prossime competizioni ci vedranno impegnati anche su campi gara in altre discipline, quali in campagna che cercheremo come sempre di fare ottimi risultati. Il Mister Edoardo Poerio Piterà nella nota di ringraziamento, fa un paluso ai genitori e accompagnatori del team, ai sempre presenti Caroleo Domenco e Francesca Aquino, che ci seguono e ci danno una mano in queste partecipazioni anche gravose sia dal punto di vista sportivo che umano, infatti, chi come Francesca Aquino abita a Laureana di Borrello è un'enorme sacrificio rientrare a casa all'una di notte ed essere presente con la propria figlia alle 9,30 di nuovo sul campo gara. Questi atteggiamenti di attaccamento alla nostra società e a questo sport ci danno la forza di continuare in questa nostra impresa sportiva. Vorremo ancora ringraziare l'amministrazione di Settingiano e il sindaco che hanno concesso alla associazione di cui facciamo parte di poter utilizzare il campo di tiro due mari per i nostri allenamenti,.