Altri Sport
 

Scherma. Assegnati i titoli della Coppa Calabria 2019 e del Trofeo CONI

Castrolibero. Domenica di grande scherma per gli atleti calabresi che competono in questo nobile sport. Si sono tenute le prove regionali della Coppa Italia 2019 valide per la qualificazione alle finali nazionali e per l'assegnazione della Coppa Calabria 2019 alle sei armi.

Sugli scudi la prestazione degli atleti del Club Scherma Cosenza che riportano a casa tre vittorie più altri tre piazzamenti sul podio, confermando gli ottimi risultati dell'anno scorso.

Nella sciabola, praticata in regione dai soli atleti del Circolo Scherma Lametino, vincono Lorenza Tarsitano e Daniele Vacchiano, entrambi qualificati per la fase nazionale insieme a Sofia Giovannone, Chiara Gigliotii ed Ezio Palmieri.

Nel fioretto femminile si conferma la vincitrice dello scorso anno, Giada Costantino della Scherma Reggio che rappresenterà la Calabria per la specialità insieme alla seconda qualificata, Carmeletizia Favaro della Platania Scherma.

Nel fioretto maschile dominio assoluto del Club Scherma Cosenza che colora di rossoblù tutto il podio. Vince Niccolò Moraca seguito da Marco Perri e Mattia Angotti. I primi tre sono anche qualificati alla Coppa Italia.

Nella spada femminile si conferma la vincitrice dello scorso anno Maria Grazia Tedeschi, mentre nella maschile trionfa Gustavo Valente, entrambi del Club Scherma Cosenza. Completano il podio femminile Elide Filice e Ylenia Scialabba dell'Accademia di Scherma Calabrese e Alessandra Villa dell'Accademia della Scherma di Reggio Calabria. Tutte qualificate alla fase nazionale, mentre saranno i primi nove i rappresentanti calabresi per la spada maschile. Oltre a Valente, nell'ordine Gaetano Bilotta e Daniele Bilotta dell'Accademia di Scherma Calabrese, Mauro Monteforte e Francesco Pio Fusaro del Club Scherma Cosenza, Filippo Arnò dell'Accademia della Scherma di Reggio Calabria, Antonio Barilà del Club Scherma Cosenza, Francesco Cariati dell'Accademia di Scherma Calabrese, Raffaele Perri della Platania Scherma.

Nella stessa giornata si sono tenute anche le prove regionali del Trofeo CONI riservato agli schermidori delle cat. Ragazzi/e (12 anni). Si sono qualificati alla finale nazionale che si terrà a settembre a Crotone: Francesco Dodaro del Club Scherma Cosenza per la spada, Chiara Cosentino dell'Accademia di Scherma Reggio Calabria sia per il fioretto che per la spada, Giuseppe Bruno della Platania Scherma per il fioretto, Sara Greco e Angelo Pujia del Circolo Scherma Lametino per la sciabola.