Altri Sport
 

Reggio, lo Sport Village di Catona pronto per due mesi di grandi eventi tennistici

Le pre-qualificazioni al prestigioso BNL d'Italia; il Torneo Macroarea Sud "Junor Next Gen"; il "Città di Catona - Memorial Alfonso Ciprioti": in estrema sintesi quasi due mesi di eventi tennistici quelli calendarizzati allo Sport Village di Catona ed organizzati dal Palextra Club e dall'Accademia del Tennis di Reggio Calabria. Si parte il 24 marzo con l'avvio, appunto, delle fasi preparatorie alle gare che poi si terranno a maggio al Foro Italico di Roma. I dettagli delle manifestazioni sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa ospitata da palazzo Alvaro.

Ad incontrare gli operatori dell'informazione Giovanni Latella delegato allo sport del comune di Reggio Calabria, Joe Lappano, presidente regionale Fit, Enzo Marra, consigliere comunale, Antonino Girella, presidente dell'Accademia del Tennis, Francesco Postorino, presidente Palextra Club e Francesco Violante, proprietario dello Sport Village. Giovanni Latella ha voluto ringraziare l'organizzazione per essere riuscita a concentrare "in città una serie di appuntamenti rilevanti che si inseriscono in un'agenda di eventi dalla caratura nazionale a dimostrazione che il turismo sportivo ha una sua importanza e che la città ha delle strutture in grado di catalizzare centinaia di atleti, pronti a confrontarsi: questa – ha concluso Latella - è la giusta strada da intraprendere per innescare meccanismi virtuosi. In tal senso lo Sport Village è un centro di riferimento per quanto riguarda il tennis e tutti auspichiamo che determinate occasioni possano essere sempre di più per creare indotto e dare un senso agli sforzi profusi nella riqualificazione degli spazi di proprietà dell'Amministrazione che devono essere disponibili sia per le federazioni che per le società". Portando il saluto della Federazione, Lappano
ha sottolineato il significato di eventi "dall'alto profilo che danno lustro alla regione ed alla città anche grazie alle capacità degli staff organizzativi che, essendo di assoluto livello, possono dimostrare quanto le nostre zone siano in grado di accogliere numerosi atleti ed appassionati". "Si tratta – ha infatti specificato Girella – di tornei di elevato spessore tecnico e dalla partecipazione cospicua: non possiamo che ringraziare la FIT che riconosce le capacità professionali degli organizzatori affidando, appunto, questi appuntamenti". A fare da eco alle parole di Girella quelle di Francesco Postorino del Palextra Club: "La rilevanza sportiva – ha dichiarato – fa il paio con un arricchimento dei partecipanti in termini di aggregazione e di richiamo per Reggio attraverso lo sport. Ogni nostra iniziativa, infatti, guarda con attenzione alle naturali vocazioni del territorio così da creare circuiti economici e sociali produttivi". Il consigliere Enzo Marra ha accolto con molto entusiasmo gli eventi che si terranno a Catona "sia da rappresentante delle istituzioni che da cittadino, soprattutto in considerazione dei valori che lo sport veicola tra i più giovani garantendone una crescita sana in un momento storico e sociale particolare: sono sforzi notevoli che vanno messi in luce come esempio nella ricerca della cultura sportiva ed anche nella valorizzazione della città e del territorio". Ed è lo stesso Violante, in conclusione, a rilevare quanto sia fondamentale "realizzare una rete tra gli operatori e le istituzioni così da far conoscere il territorio, le sue capacità, i suoi aspetti migliori in quanto strumenti utili a superare determinati cliché negativi che ancora possono condizionare chi non ha avuto contatti con Reggio e il suo circondario. E ciò va al di là – ha chiosato – dell'aspetto prettamente tecnico dei tornei che è unanimemente riconosciuto".