Altri Sport
 

Il settore giovanile del Club Lido ancora protagonista. La società di Catanzaro vince il titolo di campione regionale a squadra

Laureana di Borrello 20.05.2018 – gara interregionale di tiro con l'arco campionato di categoria, questo l'evento che si è tenuto a Bellantona frazione di Laureana di Borrello nei pressi del palazzetto dello sport nel campo della società locale organizzatrice.

Come accade ultimamente nelle competizioni calabresi il settore giovanile che fa la differenza è quello degli arcieri club lido, oltre che per classifica e podi anche per punteggi sul campo gara. Infatti nell'uliveto di Bellantona, Francesco Poerio Piterà con un sonoro 354 punti che lo porta al secondo posto italiano in ranking vince la gara portandosi a casa l'oro, seguito dal compagno di squadra l'ottimo Alessandro Caroleo che con 283 punti consolida la sua posizione in classifica e ranking nazionale piazzandosi all'ottavo posto.

Altro oro arriva per Messina Giuseppe nel Compound Seniores, mentre porta a casa l'argento Poerio Piterà Edoardo nell'arco nudo seniore Maschile. Bronzo anche per Giglio Stefano, che si laurea anche vice campione assoluto conquistando l'argento in finale negli scontri. Quarto posto per Federica Pullano nell'arco nudo femmilie.

Ottima prestazione dunque per gli arcieri di casa club lido, in una gara caratterizzata e svoltasi sotto la nuova normativa imposta dal comitato Calabria che ha limitato l'accesso solo agli arcieri che avevano disputato almeno due gare nella stessa specialità durante l'anno sportivo.

Ma la grande soddisfazione arriva anche dalla vittoria a squadre, infatti il trio Messina, Poerio Piterà e Giglio vincono il titolo di Campioni regionali a squadra, con la consegna della sola coppa senza il solito distintivo per come comunicazione sul campo avuta dal presidente del comitato Calabria.

Questo risultato, in una nota societaria, prova che il team club lido quando è al completo lascia il segno nelle diverse competizioni, infatti in tutte le gare in cui abbiamo partecipato e c'era la squadra al completo il gradino più alto del podio è stato il nostro.

Soddisfatti anche per il risultato del settore giovanile, in crescita ma soprattutto di qualità, basti pensare che i nostri ragazzini per il momento sono in ranking per l'ammissione ai campionati italiani del prossimo 24 giugno a Roma.

Gli impegni ancora non sono finiti, e cercheremo al meglio di interpretare le diverse competizioni che aspettano – dichiarazioni rese dal direttivo di società.