Altri Sport
 

A Paravati di Mileto il progetto del Coni "Lo sport è gioia"

Ha preso il via mercoledì 12 aprile, a Paravati di Mileto, il progetto territoriale del CONI Point di Vibo Valentia "Lo Sport è gioia", in collaborazione con la Parrocchia "Santa Maria degli Angeli" e con l'Oratorio Parrocchiale "Mamma Natuzza"di Paravati di Mileto.

Ideato e organizzato dalla delegazione CONI Point di Vibo Valentia guidata da Bruno Battaglia, il progetto è cominciato con un incontro di presentazione tenuto dai Fiduciari del Comitato, Elisabetta Carioti e Francesco Mirenda e dal Parroco don Domenico Muscari, dove si è provveduto a spiegare a genitori e bambini le diverse attività che saranno svolte nel campetto dell' Oratorio "Mamma Natuzza".

Il progetto, rivolto a bambini di età compresa dai 5 ai 9 anni, dopo la prima fase in cui sono state raccolte le adesioni, è già arrivato alla seconda fase, che prevede l'avvio dell'attività pratica, ovvero percorsi di abilità motoria, giochi motori di gruppo volte a migliorare le diverse abilità dei bambini. Le attività si svolgeranno con un incontro settimanale dalla metà di aprile fino a giugno. Attività che si concluderanno con una manifestazione finale dove saranno effettuati mini tornei e tanti altri giochi.

L'Oratorio non solo come luogo di evangelizzazione ma soprattutto come un ambiente che educa alla vita nei suoi più vari aspetti dove i bambini e i giovani lo rendono vivo con la loro allegria, divertendosi e socializzando con gioia.

La "gioia" come parola d'ordine e come titolo del progetto è l' obiettivo che si sono posti gli organizzatori, anche rifacendosi alle parole usate da Papa Francesco: "Lo sport ci aiuta a diffondere la cultura dell'incontro e della solidarietà; dove ogni persona è quindi un dono e l'inclusione arricchisce la società. E "alla base di tutta l'attività sportiva c'è infatti la gioia: la gioia di muoversi, la gioia di stare insieme, la gioia per la vita e per i doni che il Creatore ci fa ogni giorno".