Altri Sport
 

Karate: la reggina Alessandra Benedetto alla conquista delle Olimpiadi

Dopo la prima tappa di "Karate Serie A" svolta lo scorso 10 febbraio a Guadalajara (Spagna), 1196 Atleti della specialità Kumite (combattimento) e 398 atleti della specialità Kata individuale (forme) provenienti da tutte le nazioni dei cinque continenti si confronteranno dal 2 al 4 marzo 2018 a Salisburgo (Austria) per accumulare punti e tentare di qualificarsi alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

E' un circuito di gare organizzato dalla WKF (unica federazione riconosciuta dal CIO) che, per tre anni, vedrà impegnati i migliori atleti del mondo, richiederà sacrifici, bravura e fortuna per determinare chi riuscirà a classificarsi tra i primi dieci del ranking mondiale.

L'Italia, rappresentata dalla FIJLKAM, presenterà in gara i migliori atleti del momento. Per il Kumite maschile: Gianluca De Vivo, categoria kg -67 (CS Carabinieri), Alessandro Necci, categoria kg -75 (GS Fiamme Oro), Simone Marino, categoria kg +84 (CS Carabinieri).

Per il Kumite femminile: Sara Cardin, categoria kg 55 (CS Esercito) Campionessa del Mondo, Laura Pasqua, categoria kg 61 (CS Carabinieri), l'atleta reggina, Alessandra Benedetto, categoria kg -68 (SGS Fortitudo 1903), Greta Vitelli, categoria kg +68 (CS Carabinieri), Campionessa del Mondo.

Per la specialità Kata: Sara Battaglia (GS Fiamme Oro) Campionessa del Mondo, Terriana D'Onofrio (GS Esercito), Mattia Busato (CS Esercito), Mirko Barreca (GS Fiamme Oro), Campione d'Europa.

Nella categoria di Alessandra Benedetto, -68kg, saranno 94 le atlete che si contenderanno il podio. La svizzera Elena Quirici, la giapponese Kaio Someio, la tedesca Johanna Knner e la danese Katrine Pedersen sembrano le favorite, ma, a questi livelli nessuno può essere sottovalutato.

Alessandra Benedetto, classe 1987, tesserata con la SGS Fortitudo 1903, allenata dal Maestro Riccardo Partinico presso l'Accademia del Karate di Reggio Calabria, pratica Karate dall'età di nove anni. Nella sua lunga carriera agonistica ha vinto 19 medaglie ai Campionati Italiani FIJLKAM, 3 Oro, 2 Argento, 14 Bronzo e ha partecipato a 4 edizioni dei Campionati Europei a Rappresentative Regionali e a 3 Open Mondiali di Karate, Las Vegas 2007 e 2010 e agli Open di Germania 2008. Nell'anno 2010, convocata per disputare i Campionati Mondiali Universitari, subiva la lesione del legamento crociato e doveva rinunciare alla gara. Negli anni 2016 e 2017 si classificava terza agli Assoluti e rientrava nel grande circuito agonistico.

Il Prof. Giuseppe Pellicone, Presidente Onorario Nazionale FIJLKAM, gli atleti e lo staff della SGS Fortitudo 1903 hanno augurato all'atleta reggina di poter ottenere il massimo risultato nell'importante trasferta in Austria.