Altri Sport
 

Pallavolo Rossano, LaPietra: si sblocca la serie C

Dopo tre sconfitte consecutive, i leoni bizantini della serie C tornano a vincere in rimonta, domando con qualità, determinazione e una prestazione senza sbavature i pallavolisti pitagorici. Comincia male, infatti, la Lapietra, di fronte a una Provolley ordinata, che passa subito in vantaggio e lo mantiene - malgrado l'ottima esibizione difensiva dei rossanesi - aggiudicandosi il primo periodo per 25-22. Si sono poi ritrovati i locali, entrando in partita, migliorando la ricezione e facendo la voce grossa in attacco grazie ai letali Buracci e Zangaro. Nel terzo set si arriva punto a punto fino alla volata finale, con la Lapietra che chiude il periodo sul 25-22. La reazione pitagorica si materializza nel quarto set, con il recupero del pesante break iniziale scavato dalla Lapietra: dall'8-1 al 13-13. Ma i gialloblù non mollano di un millimetro e trovando continuità non solo tecnica ma anche psicologica, sfruttano la saldezza emotiva per trascinarsi fino al successo pieno. I rossanesi guardano al futuro con la consapevolezza di poter fare ancora molto nel corso di questa stagione, se continueranno a mettere in campo questa stessa grinta.

C'è la sesta vittoria consecutiva per la sempre più sorprendente serie D femminile della Lapietra. Che ben orchestrata dai mister Zangaro e Marcianò, vince sul velluto anche contro le troppo imprecise e timorose avversarie della Silan Volley San Giovanni in Fiore.
Prendono ben presto il largo le atlete rossanesi, con un gioco a tratti dilagante nel primo set; le padrone di casa provano a tenersi in scia, ma pagano i tanti errori ed esauriscono la propria resistenza sul 25-20.
Il secondo set è quasi un monologo bizantino, con le silane che si bloccano di nuovo mentre la Lapietra, aggressiva e concreta, scappa via nella parte centrale del parziale, riuscendo a infilare un grosso gap e a mantenerlo fino a un 25-13 che non lascia dubbi.
Nel terzo set le sangiovannesi, alle corde, hanno una bella reazione e il confronto diviene più equilibrato. Una battaglia serrata in cui però, alla fine, la precisione e la consistenza delle ospiti fanno pendere l'ago della bilancia dalla parte della Lapietra. Che chiude i conti sul 25-23. E si conferma assoluta sorpresa del campionato (Martina Forciniti).

TABELLINI

LAPIETRA PALLAVOLO ROSSANO- PROVOLLEY: 3-1 (22-25; 25-21; 25-22; 25-23).

Lapietra Pallavolo Rossano: Marciano', Labonia, Zangaro, Madeo A., Buracci, Mazzuca, Lioi, Madeo G., Caruso, Campana, Marino (L1), Cavallo (L2).

Provolley Crotone: Calabretta, Falbo, Samsad, Celico, Logozzo, D'Alife, Leto, Longo.
Allenatore: Celico

Arbitri: Simona Capillupo e Gianguido Sposato di Cosenza.

SILAN VOLLEY SAN GIOVANNI IN FIORE - LAPIETRA PALLAVOLO ROSSANO 0-3: (20-25; 13-25; 23-25).

San Giovanni in Fiore: Matei, Barile S., Lopez, Acri, Barile F., De Simone, Audia R., Imbrogno, Audia I., Nadif, Scigliano, Barile M., Lucente (L).
Allenatore: Barile A.

Lapietra Rossano: Domanico, Sapia, Prokopenko, Pignatari, Flotta, Abastante, Pezzella, Mazzuca, Ginocchiere, Diaco, Iannini, Laurenzano (L).
Allenatori: Zangaro e Marciano'

Arbitro: Serena Capillupo di Cosenza.