Altri Sport
 
 
 
 

Cosenza supera la Conad Lamezia Volley per 3-2

Sconfitta al tie-break per la Conad Lamezia. I biancoazzurri, in trasferta, racimolano solo un punto nel derby contro il Cosenza agganciando così la Raffaele Lamezia a quota 7 punti in classifica. Un match che si mette male sin dal primo set per la Conad che come sempre in questa stagione soffre in ricezione e così i padroni di casa ne approfittano chiudendo la frazione di gioco con un 25-20. Nella seconda frazione di gioco i lametini riescono a reagire, grazie soprattutto ai colpi di Sarpong, Pasciuta e Piccioni, conquistando nettamente il secondo set per 19 a 25. La terza e la quarta frazione di gioco, nelle quali c'è da segnalare qualche protesta lametina per alcune scelte arbitrali, si svolgono sulla falsariga dei 2 precedenti: il terzo set in cassaforte dei rossoblù e il quarto set conquistato con le unghie e con i denti dal Lamezia. Nel tie-break il Cosenza è troppo determinato a chiudere e la Conad Lamezia appare forse troppo rinunciataria, mentalità a cui non è abituato il team del Presidente Davoli. Con un 15-7 i padroni di casa conquistano il quinto set e chiudono la gara in proprio favore per 3 a 2.

COSENZA – CONAD LAMEZIA VOLLEY 3-2 (25-20; 19-25; 25-21; 25-27; 15-7)

COSENZA: D'Amico, Naccarato, Sambucci, Rizzuto (L), Fasano, Mirabelli, Russino, Piluso, Catena, Persico, Concina, Spadafora. ALLENATORE: Draganov.

LAMEZIA: Galiano (L), Pasciuta 19, D. Davoli (L), Talarico, Ferraiuolo 2, Gaetano 8, Sarpong 21, Cimino 9, A. Mercuri, Piccioni 15, Pugliatti, Illuzzi. ALLENATORE: Piccioni. VICE: Savio.

ARBITRI: Antonino Richichi (1°) della sezione provinciale di Vibo Valentia e Mattia Cupello (2°) della sezione provinciale di Cosenza.

Notizie Flash

quadrante amaranto 185x80px