Agorà
 

Il Lions Club Lamezia Host inaugura il service "RipArte con Arte"

È stato inaugurato sabato 17 novembre, con i bambini della scuola primaria paritaria, Tommaso Maria Fusco, il service "RipArte con Arte", promosso ed organizzato dal Lions Club Lamezia Host.

Il primo di una serie di appuntamenti, che coinvolgerà gli studenti di numerosi istituti cittadini, dedicato al tema all'ambiente, alla tutela della sua salute ed al rispetto del necessario equilibrio uomo - natura.

In un clima di gioiosa partecipazione, i bambini sono sati chiamati a riflettere sull'importanza della raccolta differenziata che segna il primo passo per un riciclo con arte.

A presentare il progetto "Riparte con Arte", che si inserisce nella strategia lionistica sull'educazione ambientale delle "Le 4 R – Riduzione, Recupero, Riciclo e Riutilizzo", è stata la socia Annamaria Aiello, Specialist VII^ Circoscrizione 108YA "Le 4R".

Annamaria Aiello si è rivolta inizialmente, agli adulti presenti, spiegando loro quali sono le finalità di uno dei temi cari al mondo lionistico, quello appunto della tutela del nostro ecosistema, e come poter fare squadra per educare le nuove generazioni non a risolvere un'emergenza, ma a coltivare un valore.

Con grande gioia, affrontando l'argomento con i piccoli alunni della scuola dell'infanzia, – ha dichiarato la socia lions – ci siamo soffermati sul loro tema, per questo anno accademico 2018/19, che è proprio "l'Amico Albero". Credo che avvicinare i più piccoli alla natura con un legame amicale, posso diventare la forza prima per guardare ad un cambiamento, educandoli ad assumere comportamenti consapevoli e virtuosi, verso la salute del nostro pianeta.

Divertita ed emozionata anche il presidente del Lions Club Lamezia Host, Rossella Manfredi, che ha acceso i riflettori su quelle priorità lionistiche mirate alla sensibilizzazione sul tema e dunque, a migliorare il benessere della collettività, la vera mission di ogni socio lions.

A portare allegria ma soprattutto magia, è stato Antonio De Fazio, (dirigente generale Ecosan e direttore Progean) che, travestito da mago, ha intrattenuto con gli alunni, già a conoscenza della materia grazie al lavoro didattico delle loro insegnanti, un rapporto interattivo ludico-didattico.

Antonio de Fazio in arte, per quel giorno, Mago Scarty, ha mostrato come concretamente uno scarto possa con creatività e simpatia, diventare un "nuovo oggetto" e dunque, avere una seconda vita e ripartire con arte.

Tra musiche, video e piccole ma educative magie, i piccoli studenti hanno preso parte, in semplicità, alla campagna di sensibilizzazione, alla quale, a livello mondiale, siamo chiamati ognuno di noi.

Felice Raso Costabile, presidente VII^ circoscrizione 108 YA, ha poi espresso il suo plauso al corpo docenti per aver dottrinato gli allievi, che hanno con il loro silenzioso ascolto, dimostrato grande sensibilità.

La manifestazione odierna – ha poi continuato Raso Costabile – è una grande soddisfazione per tutto il mondo lions, che guarda alla comunicazione speciale, come quella di cui abbiamo avuto prova oggi, tra giovani e adulti, come a quel ponte attraverso cui, poter realizzare una trasformazione non di costume ma di azione e pensiero.

L'iniziativa si è conclusa con la proiezione di un video musicale realizzato dal Ministero dell'Ambiente e da ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) con il quale, attraverso il linguaggio dinamico della musica, è stata richiamata all'attenzione la necessità della raccolta differenziata.

Ritornello della canzone del brano scelto, è proprio, RICICLO...RIUSO.