Agorà
 

Vicenda Sacal, Guadagnuolo ribatte: "Sono ancora nel cda, nessun atto di revoca e sostituzione"

sacal"In relazione al comunicato stampa diffuso in data odierna dalla Responsabile Relazioni Esterne della S.A.Cal. S.p.A., per una doverosa e realmente corretta informazione, si evidenzia che, con nota prot. n. 20436/2017 del 3 maggio 2017 a firma della Presidente del Collegio Sindacale della S.A.Cal. S.p.A., la stessa ha comunicato al sottoscritto che 'l'Assemblea degli Azionisti, giusta delibera del 2 maggio 2017, ha nominato l'ing. Manlio Guadagnuolo quale componente dell'Organo amministrativo ai sensi dell'art. 10 dello Statuto sociale vigente' per il 'triennio 2017/2019', ossia fino alla primavera del 2020, periodo in cui si dovrà provvedere all'approvazione del bilancio 2019 della S.A.Cal. S.p.A'". Lo riferisce in una nota, l'ingegnere Manlio Guadagnuolo. "Pertanto, ad oggi - continua - il sottoscritto continua a rivestire, a pieno titolo, il ruolo di Consigliere di Amministrazione della S.A.Cal. S.p.A., non essendo stato deliberato alcun atto di revoca e sostituzione (della nomina del sottoscritto) da parte dell'Assemblea dei Soci della S.A.Cal. S.p.A.. Ritengo utile, inoltre, evidenziare che l'eventuale revoca del sottoscritto dal Consiglio di Amministrazione della S.A.Cal. S.p.A. potrà essere effettuata solo ed esclusivamente dall'Assemblea dei Soci della S.A.Cal. e per giusta causa - che non può essere certo quella del presunto venir meno del rapporto fiduciario con i Commissari Straordinari del Comune di Lamezia Terme (non avendo, peraltro, il sottoscritto operato alcun comportamento difforme agli interessi del socio Comune di Lamezia Terme e della S.A.Cal. S.p.A.) - pena il risarcimento dei danni provocati e provocandi al sottoscritto per la cessazione anticipata della carica". "Va da sè - conclude l'ingegnere Guadagnuolo - che la diffusione del comunicato stampa ad opera della Responsabile delle Relazioni Esterne della S.A.Cal. S.p.A. risulta fuorviante e lesiva dell'immagine e dell'onorabilità professionale del sottoscritto".