Agorà
 

A Crosia ritorna la Festa dell'Emigrante

Ritorna l'appuntamento con le tradizioni, la nostalgia e la musica del cuore. Ritorna la Festa dell'Emigrante, una delle più longeve e continuative manifestazioni popolari che ogni anno dal lontano 1981 si tiene a Crosia Mirto, in via della Scienza. Un evento della gente e per la gente, che ogni anno il comitato civico si impegna a promuovere ed organizzare per dare vitalità a quella che, ormai per storia, è la prima grande festa dell'estate traentina. Quest'anno, sarà la musica popolare metropolitana a fare da cornice alla tre giorni di iniziative che si concluderanno la prossima domenica 21 luglio con il concerto del cantante partenopeo Livio Cori, reduce dal grande successo dell'ultimo Sanremo in duetto con Nino D'Angelo.

La 38esima edizione della Festa dell'Emigrante aprirà i battenti Venerdì 19 Luglio con i colori delle luminarie e gli odori avvolgenti dei mercatini rionali e i suoni del luna park. Si inizia alle ore 20 con il tradizionale pubblico incanto, un appuntamento vissuto a pieno dai tanti emigrati che ritornano per le loro ferie che ricorda antiche e profonde storie dei paesi dell'entroterra della Valle del Trionto, e che sarà ripetuto ad apertura di tutte e tre le serate. A seguire, alle 21.30 lo spettacolo della Crazy Fitness Style di Giusi Curcio.

Sabato 20, dopo l'incanto, il concerto dei Suoni Caotici, riconosciuta come una delle migliori cover band calabresi dei Nomadi. E poi, l'atteso gran finale di Domenica 21 Luglio. La cerimonia di chiusura sarà aperta dalla Santa Messa dell'emigrante, alle ore 19.30, e poi le nuove trame della festa con il concerto live di Livio Cori. "Figlio della lava e dal mare" così si definisce il rapper e cantautore napoletano nato e cresciuto nei quartieri Spagnoli.

Cori, dopo la partecipazione ed il successo a Sanremo 2019 con Nino D'Angelo dove con il pezzo "Un'altra luce" ha raggiunto più 3,5milioni di visualizzazioni, è in tour che lo porterà a toccare numerose piazze dell'Italia e d'Europa, proprio li dove si respira profumo di Napoli e di Sud.