Agorà
 

A Cosenza il seminario dell’Ordine degli Ingegneri sul mondo di DevOps

Overbooking per "DevOps from the trenches", è il tema del seminario organizzato nei giorni scorsi dall'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cosenza, dalla community Visione Agile e dal Talent Garden Cosenza.
Più di 80 persone - si legge in comunicato stampa dell'Ordine degli Ingegneri di Cosenza - hanno preso parte all'iniziativa, condividendo un obiettivo comune: diventare più Agili addentrandosi nel mondo di DevOps! il metodo di sviluppo del software che punta alla comunicazione, collaborazione e integrazione tra sviluppatori e addetti alle operations dell'IT.
Per l'Ordine degli Ingegneri di Cosenza è intervenuto il consigliere e coordinatore della Commissione "ICT", Fabrizio Di Maio che - ringraziando il Talent Garden e la community Visione Agile per la cortese ospitalità - ha sottolineato "l'importanza di partnership come queste per l'organizzazione di eventi formativi, evidenziando ulteriormente la presenza importante degli ingegneri nei processi di digitalizzazione del Paese.
Tra gli interventi quelli di Lucia Moretti, che ha dato il benvenuto ai partecipanti a nome di Talent Garden, e di Massimiliano Calipari – in rappresentanza della community Visione Agile.

Il seminario è entrato nel vivo con gli interventi degli speaker Damiano Tarantino ed Elmiro Tavolaro che hanno dato la possibilità di vedere e capire come DevOps viene utilizzato quotidianamente all'interno delle aziende.
La presenza di un pubblico così numeroso ha evidenziato un doppio messaggio: nel mondo dell'informazione digitale e della cultura a portata di tutti, gli incontri face to face rimangono una certezza e mantengono evidentemente il loro inestimabile valore; inoltre la formazione continua è fondamentale nei percorsi di crescita personale e professionale, soprattutto in un mondo che spesso corre più veloce di quanto immaginiamo.