Agorà
 

San Nicola Arcella: grande successo per la seconda edizione de “La bellezza è tua”

Il turismo, oggi, offre scenari totalmente nuovi, con ritmi di cambiamento inimmaginabili fino a qualche anno fa. La rivoluzione digitale sta modificando il modo di fare turismo, che non segue più le regole del passato. Con queste riflessioni, il presidente di Visit San Nicola Arcella, Tonino Mele ha aperto la seconda edizione de "La bellezza è tua", immersi nella splendida cornice del Villaggio Arcomagno, a San Nicola Arcella. Un evento che continua a crescere negli anni e che si propone di portare avanti nuove idee e di creare nuove sinergie per la promozione del territorio.

Prima di iniziare, sono state proiettate delle foto di Claudio Tommasini, giovane imprenditore scomparso prematuramente l'anno scorso. A lui sarà intitolato un premio, su cui stanno lavorando assieme la ProLoco e l'Associazione Visit San Nicola Arcella.

Dopo i saluti del sindaco, Barbara Mele si è passati a discutere sul tema dell'evento "Identità e bellezza: la narrazione di un futuro".

La presidente della ProLoco Filomena Pandolfi, moderatrice del tavolo, da sempre sostenitrice dell'importanza di fare rete, si è detta soddisfatta della partecipazione, durante la mattinata, di rappresentanti istituzionali di diversi comuni, associazioni, istituzioni scolastiche oltre ai numerosi cittadini presenti.

Il valore del lavoro in sinergia è stato messo in risalto anche dal Giornalista TV e autore del libro "Rifondata sulla bellezza", Emilio Casalini. Secondo Casalini è essenziale pensare a una nuova offerta turistica, partendo dalla narrazione del territorio. Il progresso tecnologico spazzerà via diverse professioni che saranno sostituite dalle macchine, ciò che non potrà mai essere rimpiazzata è invece l'empatia, che solo l'essere umano è in grado di utilizzare per creare bellezza.

Bisogna partire dalle esigenze dei turisti e passare quindi attraverso l'ascolto. Siamo di fronte a un'utenza sempre più informata e critica ed è necessario quindi porre attenzione ai dettagli.

Idee messe in pratica dal giornalista Rai e presidente dell'Associazione socio-culturale Centro Rinascimento Gennaro Cosentino, che da anni opera in favore della promozione del territorio di Aieta. Cosentino, attraverso la realizzazione di una Summer School è riuscito, per l'ottavo anno consecutivo, ad accogliere corsisti provenienti da tutto il mondo.

A sottolineare le bellezze e le potenzialità di San Nicola Arcella, l'architetto Franco Leone, che da sempre esercita in questo settore.

Presenti anche alcuni ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado, accompagnati dalla loro insegnante Rosa Mazzone. La docente ha presentato un progetto, portato avanti con l'Associazione Amici di San Nicola Arcella, un laboratorio di scrittura creativa, su come vorrebbero che fosse la loro cittadina.

La valorizzazione di un territorio ha come punto di partenza i suoi abitanti, proprio per questo, durante l'incontro, è stato presentato un nuovo circolo culturale, formato da giovani. "Spinnu" è il nome di questa realtà che si propone di essere un laboratorio d'idee, di proposte e di studio sulle identità locali.

La seconda edizione de "La bellezza è tua", è stata in grado di trasmettere entusiasmo ai partecipanti. Emozioni che potrebbero diventare un punto di partenza per creare la narrazione di un futuro turistico e di un'identità territoriale sempre più forte.