Agorà
 

Presentata a Castrovillari l'Estate internazionale del folklore e del Parco del Pollino

Questa mattina alla presenza del Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, si è tenuta, nella sala consiliare del palazzo di Città, la consueta Cerimonia dell'Amicizia dell'Estate internazionale del folklore e del Parco del Pollino che ribadisce le ragioni che muovono l'iniziativa, organizzata dalla caparbietà del Gruppo Folklorico "Città di Castrovillari", guidato da Antonio Notaro, con il patrocinio dell'Amministrazione e di altri enti ed organismi.

Nel momento, presenti per il Comune il presidente del Consiglio Piero Vico, insieme ai consiglieri Carlo Lo Prete e Nino La Falce, è stata esaltata l'importanza tra gli Uomini di confrontarsi e parlarsi per cercare continuamente intese e opportunità di crescita integrate.

"Queste - ha sottolineato a margine dell'incontro il primo cittadino -devono essere condivise ed ispirate al bene comune, elemento che guida lo spirito della convivenza." Per l'occasione lo stesso, nel salutare i presenti ha ricordato la continua valenza della manifestazione per l'entusiasmo che profonde, richiamata in apertura anche dallo stesso Notaro che ha rammentato pure la nascita dell'appuntamento.

L'obiettivo è quindi quello di ricercare sempre gli elementi di unione tra i popoli nella loro diversità.

Lo scambio dei doni con i rappresentati dell'Amministrazione, dell'Associazione e dei Gruppi, ha voluto rimarcare e significare- senza dimenticare chi si prodiga per eventi del genere e per la loro sicurezza- tutto questo, tra ringraziamenti ed emozioni, oltre la necessità, sempre più pressante, di volgere il proprio sguardo verso l'Altro, nel rispetto delle identità e consapevoli che la differenza è sinonimo di arricchimento e di capacità di scoperta del diverso.