Agorà
 

Reggio, il 25 novembre i centri antiviolenza incontrano gli studenti del ‘Piria’

Il 25 novembre si annovera "La giornata mondiale contro ogni forma di violenza contro le donne". Le Associazioni San Camillo Onlus e Centro Anti Violenza Margherita, manifestano un progetto di denuncia e di prevenzione della violenza sulle donne e di ogni forma di violenza utilizzando come strumento quotidiano un lavoro di informazione civile che intende mettere al centro il valore dell'identità di ogni persona, la relazione tra uomini e donne, il rispetto di ogni differenza e il rispetto dell'alterità dei bambini e delle bambine da parte degli adulti e dell'ambiente in cui crescono.
I volontari della San Camillo Onlus, e Centro Anti Violenza Margherita, incontreranno gli studenti dell'ITE "R. Piria" sito in via Pio XI Reggio Calabria zona Modena il 25 novembre 2019 ore 9.30

E' prevista la partecipazione, tra gli altri, di Mario Oliverio, governatore Regione Calabria; Armando Neri, vicesindaco della città di Reggio di Calabria; Mattia Emanuele, Garante Infanzia e Adolescenza città Metropolitana di Reggio Calabria; Tilde Minasi, Responsabile Regione Calabria dell'UNAVI; Candeloro Imbalzano, Presidente attività produttive Consiglio Regionale della Calabria; Antonello Scagliola, Presidente Regionale comitato parolimpico; Annie Russo, figlia di Maria Antonietta Rositani, le associazioni Donne in Rete, ANSAP, Reggio Inclusiva, CONAPI.
Ospiti dell'Istituto saranno gli allievi del liceo artistico "Preti Frangipane" che esporranno alcune delle opere del neo-nato Museo Regionale "Alfonso Frangipane" con il referente Prof. Nunzio Tripodi e una delegazione di studenti dell'Istituto "Boccioni Fermi.