Agorà
 

Poesia, musica e letteratura protagoniste di Xenìa Book Fair 2019

Il 12 luglio la kermesse letteraria ha avuto l'onore di ospitare la delegazione georgiana: il primo consigliere dell'Ambasciata Sophia Q Qrtsivadze, l'autrice Nunu Geladze e il filologo Giorgi Lobzhanidze. Oggetto del dialogo è stato il ruolo di poesia e letteratura come strumento per annullare le differenze tra individui, per comprenderne le diversità e per conoscere tradizioni e caratteristiche di ciascuno. «Quando c'è qualcosa che ci disturba», analizza il filologo Giorgi Lobzhanidze «piangiamo in ogni angolo del mondo, la sostanza chimica della lacrima è uguale per tutti». Cinema, poesia, musica e letteratura, se sono veramente arte, diventano ponte, annullano distanze e confini e ci fanno riscoprire tutti uguali.

Tra gli ospiti presenti alla Manifestazione, la scrittrice Maristella Bonomo, che ha presentato il suo libro Navel, opera che declina l'accoglienza sotto l'aspetto del rapporto della società contemporanea con il lavoro, e lo scrittore Andrea Percivale, che con il suo ultimo libro Preghiere per dilettanti racconta una storia corale e riflette con garbo e ironia sul peso del libero arbitrio, delle responsabilità e definisce l'accoglienza come vita e divenire, curiosità e apertura e la letteratura un mezzo per donarsi agli altri.

Durante la quarta giornata della Xenìa Book Fair 2019 si è svolta la cerimonia di premiazione della XIV Edizione 2019 del Premio Letterario Internazionale "Gaetano Cingari". 1° Classificato della Sezione Narrativa inedita La danza di sole e luna di Emanuela Tesei. 1° Classificato della Sezione Silloge inedita Alla ricerca delle remiganti di Gregorio Viglialoro.

La Manifestazione è stata impreziosita dalla presenza della violinista e professoressa Grazia Barillà, del Maestro pianista Roberto Oppedisano della Sonartis Academy e dal pittore Alessandro Allegra, che ha eseguito dal vivo un ritratto della poetessa Alda Merini.