Agorà
 

Polistena (RC): domani Luca Ponzi racconta Sergio Marchionne

Sergio Marchionne. La storia del manager che ha salvato la Fiat e conquistato Chrysler, di Luca Ponzi, edito da Rubbettino è primo di due special events che segnano la rassegna dei Caffè Letterari dell´ITIS 2019.

Pensato e organizzato in sinergia con l´ITS Pegasus, presieduto dal Prof. Ferdinando Loiacono, l´incontro, che si svolgerà lunedì 18 febbraio alle 10.30 presso l´ITIS Conte Milano, metterà a confronto gli studenti del "Conte Milano"e gli allievi del biennio dell´Istituto Superiore Pegasus con l´autore Luca Ponzi.

Sarà l'occasione per dibattere di aziende ed economia, di mercati e professionalità, nonché valida opportunità per tracciare il profilo del più discusso General Manager che la FIAT abbia conosciuto. Una lettura dalla quale si può provare a carpire i perché di alcune scelte aziendali o, più semplicemente, ci si può accostare alla figura di Marchionne per conoscere la personalità dirompente di un uomo che per quattordici anni ha guidato l'azienda automobilistica per decenni simbolo dell´ Italia in rinascita e che al suo arrivo era "tecnicamente fallita".

IL LIBRO

Sergio Marchionne. La storia del manager che ha salvato la Fiat e conquistato Chrysler Rubbettino editore

«Chi era veramente Sergio Marchionne? Un manager visionario al pari dei più grandi, quali Steve Jobs, Bill Gates e Jeff Bezos, capace di affrontare il presente sognando il futuro, oppure il duro che non esitava a scontrarsi con i sindacalisti della Fiom e a sbattere la porta e uscire da Confindustria. Marchionne il giocatore che riuscì a salvare la Fiat quando, sono parole sue, era "tecnicamente fallita", ma anche a giocare d'azzardo (o d'astuzia) con General Motors, passando in una notte di San Valentino da predatore a preda, fino alla conquista, per nessuno immaginabile, di Chrysler. Come per Valletta, il papà della 500, anche Marchionne ha segnato la storia della Fiat e del mondo automobilistico. Ma mentre il primo aveva spinto sulla motorizzazione di massa, facendo di Torino la capitale dell'auto, il manager italo-canadese ha scommesso sulla globalizzazione, convincendo a parlare inglese tutta l'azienda, nel frattempo divenuta FCA. Un manager austero, esigente, ma anche un uomo capace di slanci emotivi improvvisi, come raccontano i tanti episodi riportati in questo libro».

L'AUTORE

Luca Ponzi

Giornalista professionista, è attualmente il Caporedattore della Rai Calabria. Ha ricoperto per cinque anni il ruolo di Vice Caporedattore della Rai Piemonte. Per anni ha seguito le vicende Fiat e il mondo dell'auto per il Tg1 e il Tg2 motori. È autore di diversi libri, tra cui Grigio è il colore della polvere, sulle morti di amianto in fabbrica e Il giorno dei colletti bianchi sulla marcia dei quarantamila. Per il «Sole24Ore» ha pubblicato i volumi Generazioni di Talenti e Noi che facciamo girare l'economia.