Agorà
 

Reggio: il Cis, nell’ambito del ciclo “Boccaccio, novelle a tavola”, presenta “Il sogno di bengodi”

Nell'ambito delle 4 manifestazioni che fanno parte del ciclo "Boccaccio, novelle a tavola", il Centro Internazionale Scrittori, giovedì 24 maggio, alle ore 18:00, presso la Sala San Giorgio al Corso di Reggio Calabria, promuove il terzo incontro dal titolo "Il sogno di bengodi". Gli interventi di Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria, e di Maria Quattrone, già Dirigente Scolastico del Liceo Classico "T. Campanella" di Reggio Calabria, componente del Comitato Scientifico del Cis, introducono la relatrice Melina Panarello, docente di Letteratura Italiana e Latina al Liceo "A. Gramsci" di Firenze. Attraverso video proiezione, la relatrice illustrerà la rilevanza narrativaattribuita all'alimentazione nel Decameron di Giovanni Boccaccio. L'immaginario del paese di Bengodi è il sogno di aver cibo e vino in abbondanza, l'aspirazione a non dover lavorare duramente per procurarsi ilsostentamento quotidiano. L'accesso agli alimenti, improntato alla soddisfazione di un bisogno primario, nutrirsi, è spontaneo e naturale: ciascuno può godere del buon cibo senza regole e senza limiti.