Agorà
 

A Locri l’incontro di primavera: “Famiglie Insieme – Festa della Comunità”

All'interno della "Comunità di Parrocchie", unione dei Consigli Pastorali delle Parrocchie di Santa Maria del Mastro, Santa Caterina, San Biagio di Locri, Maria Santissima Immacolata di Moschetta, San Nicola di Bari di Portigliola, San Giuseppe di Merici, si è costituito il Comitato interparrocchiale "TuttInsieme ... si può".

Il Comitato,nato per promuovere, gestire e coordinare opportunità per vivere comunitariamente sani momenti aggregativi, svolgendo attività formative e ricreative, per tutto l'anno 2018 ha programmato otto eventi.

Il primo , domenica 22 aprile, sarà l' incontro di primavera : "Famiglie Insieme - Festa della Comunità". L'attività prevede una passeggiata passeggiata nel parco archeologico di Locri , culturale e gastronomica. Protagonista assoluta sarà la famiglia.

Una domenica diversa ... ma in Famiglia : nonni - genitori - figli ... tutti insieme. Una passeggiata per conoscere nuove famiglie. Per tutti una piacevole giornata per creare lo spirito di comunità. Giocando e Gioendo ....... Vogliamo Raccontare che "TuttInsieme ... Si Può" ed è ... più Bello.

Gli oltre duecento partecipanti si raduneranno alle 9,15 nel piazzale antistante il Museo Nazionale di Locri. A tutti saranno consegnati i cappellini di colore diverso, tanti colori quante saranno le squadre che poi si cimenteranno alla Caccia al Tesoro organizzata dall'Archeoclub di Locri.

Fatto l'ingresso nel Museo, percorrendo la strada nel Parco, raggiungeremo il Piazzale San Cono.

Per chi non può camminare a piedi è possibile raggiungere il piazzale direttamente in auto chiedendo un apposito "pass".

Giunti nel piazzale, da subito avrà inizio la Caccia al Tesoro organizzata dall'Archeoclub di Locri e che avrà come tema il "TOGATO". Un modo per far conoscere quello che abbiamo di importante e che non tutti conosciamo. Come precedentemente detto le squadre saranno formate da più famiglie che magari non si conoscono e si distingueranno esclusivamente per il colore del cappellino. Un modo per fare nuove conoscenze.

Al termine sarà celebrata la Santa Messa dai Parroci della "Comunità di Parrocchie".

Di seguito è previsto il pranzo preparato dagli Cheff dell'Istituto Alberghiero "Dea Persefone" di Locri.

Terminato il pranzo ancora un momento culturale. L'archeoclub ci condurrà per esplorare il vicino Teatro Greco-Romano.

A conclusione si farà ritorno al punto di partenza percorrendo sempre a piedi la Via Parapezzi che fiancheggia il Parco.

Il Comitato tutto ringrazia l'Archeoclub di Locri per aver accettato l'invito e aver organizzato e offerto gratuitamente tutta la parte culturale, l'Istituto Alberghiero "Dea Persefone" per aver curato la parte gastronomica, la direttrice del Museo Nazionale di Locri dottoressa Agostino, le forze dell'ordine, le Amministrazioni comunali di Locri, Portigliola e Gerace, comuni ricadenti la "Comunità di Parrocchie", per il Patrocinio e aver reso fruibili gli spazi utilizzati e collaborato alla parte logistica, a tutti i Parroci e soprattutto a quanti cogliendo l'invito hanno aderito.