Agorà
 

"Jung, il Libro rosso e l'uomo senza società": quattro incontri a Reggio Calabria

Si inaugurerà venerdì 15 settembre alle ore 18, presso l'Associazione Universalia di Via Treviso 39, a Reggio Calabria, un ciclo di quattro incontri, dal titolo "Jung, il Libro rosso e l'uomo senza società", tenuti dal Prof. Domenico Rosaci.

Un percorso tra le parole e le immagini del Libro Rosso, per scoprire che il senso del nostro esistere si pone molto aldilà dell'iperinflazionato "Io", ma anche oltre le generiche definizioni di "inconscio personale", "subcosciente" e altre etichette coniate dagli psicologi per catturare sempre e comunque il concetto di Persona Individuale.

Jung, novello Hermes contemporaneo, in una straordinaria e sofferente missione che è al tempo stesso Scienza, Religione, Filosofia e Arte, ci spinge ad un volo nel quale la Persona Individuale ha il coraggio di librarsi nei territori del Sè, verso una coscienza collettiva unica in grado di farci recuperare il senso dell'Umano e la conoscenza del Divino.

Un folle volo, tra visioni partorite da un'anima mitopoietica pronta a morire come Dio per rinascere come Uomo.

Il primo appuntamento, "Libro nuovo, Uomo nuovo", introdurrà l'opera dello psicologo svizzero e traccerà le linee lungo le quali si svilupperanno i temi degli appuntamenti successivi.

Domenico Rosaci è Professore Associato di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (SSD ING-INF/05) presso il Dipartimento

dell'Informazione, delle Infrastrutture e dell'Energia Sostenibile (DIIES) dell'Università degli Studi "Mediterranea" di Reggio Calabria.