Agorà
 

Pubblicato il primo libro del calabrese Antonello Iovane

Si intitola "Zefiro in ovest", il libro di esordio del lametino Antonello Iovane, edito da Link Edizioni e già disponibile nelle librerie di Lamezia Terme, sul sito della casa editrice e nei diversi bookstore online.

"Una collezione di stagioni, di esperienze, di ricordi, di speranze" si legge nella prefazione scritta dallo storico e saggista Armido Cario "oltre novanta racconti che segnano il cammino verso la primavera: il cammino di un uomo contro-vento, irto di prove e di asperità e che simboleggia la ricerca ed, infine, la conquista dell'equilibrio e della serenità". Tante piccole narrazioni, scritte di getto, in una miscela di fantasia e realtà, tra descrizioni di vita vissuta, romanzo e poesia. Racconti scritti nel corso degli anni, con leggerezza e semplicità, solo nel momento in cui le parole apparivano e si componevano da sole nella mente. Ogni racconto una storia da leggere, per addentrarsi lungo un viaggio suggestivo ricco di emozioni,ciascuna con la sua propria sfumatura di arcobaleno. L'autore, Antonello Iovane, classe 1978, nasce e vive a Lamezia Terme; laureatosi in Scienze Politiche, si è messo in mostra nel mondo dell'associazionismo e della cultura, curando anche la sua passione per la scrittura attraverso numerose collaborazioni con giornali e siti di informazione. Zefiro in ovest è la sua prima opera editoriale.